Ivan Perisic è di nuovo lui. Il giocatore dell’Inter è tornato ai suoi livelli

Pubblicato il autore: Alessia Telesca Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 16: Ivan Perisic of FC Internazionale Milano looks on during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 16, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews


Ivan Perisic
è tornato ad essere un giocatore fondamentale per l’Inter, con due gol e tre assist nelle partite giocate con Sampdoria e Verona.

Ivan Perisic è tornato ad essere il giocatore visto nella prima parte di campionato. Gol, assist per Mauro Icardi, grinta, ripartenze e giocate tecniche del giocatore nerazzurro hanno portato l’Inter a vincere 5 a 0 con la Sampdoria e 3 a 0 con il Verona. Un cambio fondamentale arrivato dopo una serie di partite altalenanti.

Fortemente voluto dall’allenatore Luciano Spalletti, che ha provato, con grande successo, a trattenere il giocatore nerazzurro corteggiato da molte squadre internazionali, Manchester Uniter su tutte, Ivan Perisic è stato fondamentale per la prima parte di campionato della squadra dell’Inter, mettendo a segno 7 gol e 6 assist in 15 giornate di Serie A. Poi, una serie di partite altalenanti, giocate imprecise e un atteggiamento distratto, criticato anche dai tifosi dell’Inter che fischiano Ivan Perisic nella partita con il Crotone per due errori sotto porta, che non hanno consentito all’Inter di vincere.

Poi il nuovo cambio di atteggiamento nella partita giocata con il Napoli, e Ivan Perisic, sempre titolare per Luciano Spalletti, sembra avere ritrovato fiducia. Con la Sampdoria ritrova anche il gol e l’assist per il gol di Mauro Icardi. E ripete con il Verona, con un altro gol e altri due assist per il capitano nerazzurro. Due gol, tre assist e due vittorie per l’Inter.

E i suoi numeri sono tornati ad essere di nuovo quelli di un giocatore fondamentale per la sua squadra. In 28 partite giocate nel campionato 2017/2018  di Serie A, ha segnato 9 gol diventando il secondo giocatore per realizzazione nell’Inter, secondo a Mauro Icardi, e ha realizzato 9 assist.  Un cambio commentato anche dall’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti, che ha parlato di Ivan Perisic affermando “la squadra determina tutto. La squadra cambia le cose, come quando non facevano gol gli davano meno, ora la squadra gli dà di più. La palla arriva a destinazione viva e la sintesi è più veloce. Qualche giocatore sta attraversando un momento di condizione ottimale e ha dato un contributo allo sviluppo della manovra”.

Oltre ai gol, Ivan Perisic è tornato ad essere uomo assist per il compagno di squadra Mauro Icardi. Infatti, con l’assist per il gol al Verona, il numero 44 dell’Inter ha realizzato 15 assist per il capitano nerazzurro, 6 in più di ogni altro giocatore della squadra. La coppia Perisic – Icardi è tornata così a dialogare con grande successo, diventando la seconda migliore del campionato con 33 gol, come quelli di Dybala e Higuain, e dietro solo ai 35 di Immobile e Milinkovic-Savic.

 

  •   
  •  
  •  
  •