Juventus, Allegri:” Il campionato di serie A è duro ma non noioso. Dybala ci sarà, riposa Chiellini”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Massimiliano Allegri – Foto Getty Images© per SuperNews

Conferenza stampa di vigilia in casa Juventus, in vista della gara di campionato in programma domani pomeriggio, alle ore 18, contro il Genoa di Ivan Juric. I bianconeri giungono a questa sfida in testa alla classifica di serie A con 24 punti all’attivo, frutto di otto vittorie su altrettante sfide disputate. Un en plein che testimonia l’ottimo stato di salute psico-fisica della truppa bianconera, come descritto da Massimiliano Allegri a poco più di ventiquattro ore dalla sfida contro il Grifone.

Il tecnico livornese ha toccato vari argomenti: dal valore del nostro campionato di serie A, alla condizione di alcuni singoli, in particolar modo di Dybala e Douglas Costa, lasciando intendere qualche scelta di formazione, senza lesinare, altresì, alcuni giudizi personali sulla Nazionale italiana e sull’attaccante principe della compagine rossoblù, ossia il polacco Krzysztof Piatek.

Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"

Questo un estratto delle dichiarazioni principali:” Dybala? Può giocare, poi devo valutare le condizioni dei centrocampisti. L’unico che riposerà sicuramente sarà Chiellini. La Nazionale? Sono contento per la prestazione, si dice sempre che in Italia non ci siano calciatori. Ma hanno fatto bene contro l’Ucraina e contro la Polonia, il corso Mancini prosegue bene e s’iniziano a vedere cose positive“. Sul valore del campionato italiano, queste le considerazioni espresse dall’allenatore juventino:” Non è un campionato noioso. Tra Juventus e Napoli c’è lo scontro diretto in mezzo, 3 punti in più per noi e 3 in meno per noi. Noi dobbiamo continuare a vincere e non è una cosa semplice, per farlo bisogna mettere in pratica le cose che diciamo. E non è solo calcio, perché bisogna mettere anche corsa e testa, la tecnica poi ce l’abbiamo e il resto viene di conseguenza“.

Leggi anche:  Ramsey attacca la Juventus. Ecco le parole del gallese

Sulle condizioni di Douglas Costa:” E’ più facile vederlo a partita in corso. E’ stato fermo qualche settimana, deve recuperare minutaggio“. Infine una valutazione personale sul bomber del Genoa, Piatek:” E’ una sorpresa, sta facendo bene. E’ un catalizzatore di palloni in area di rigore, la palla arriva sempre a lui. Il Genoa di Juric non credo sia lontano da quello dello scorso anno, squadra aggressiva contro la quale servirà una prestazione fisica“.

Allegri, quindi, fatta eccezione per Spinazzola e Khedira, avrà l’intera rosa a disposizione, con la possibilità di affidarsi al 4-3-3 con Dybala che scalpita per una maglia da titolare. Dopo la sfida contro il Genoa, sarà tempo di proiettare le attenzioni sul match prestigioso di martedì sera, all'”Old Trafford“, contro il Manchester United, gara che metterà in palio punti pesanti per l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Allegri appare determinato in vista dell’imminente tour de force, con la consueta fame agonistica di chi non vorrà lasciare nulla per strada.

  •   
  •  
  •  
  •