Infortunio Biglia, l’argentino si è operato: stop di 4 mesi

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Lucas Biglia – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Infortunio Biglia, lungo stop per l’argentino. L’infortunio, subito da Lucas Biglia lo scorso mercoledì durante l’allenamento, ha comportato una lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale del polpaccio destro che ha richiesto un intervento chirurgico  L’operazione, eseguita oggi in Finlandia dal Professor Sakari Orava alla presenza del responsabile sanitario del Club dott. Stefano Mazzoni, è perfettamente riuscita. La prognosi è di 4 mesi.

Infortunio Biglia, altro guaio per Gattuso. Il Milan vince soffrendo con il Genoa. I rossoneri agganciano il quarto posto, ma continuano a perdere pedine importanti. Dopo Caldara nella rifinitura di ieri si è fermato Lucas Biglia. L’argentino ha accusato un problema al polpaccio e ha lasciato San Siro con le stampelle. Un bel guaio per Gattuso, che perde per un po’ di tempo il suo metronomo. Un vero peccato per il Milan, proprio adesso che i rossoneri avevano sistemato la classifica. Dopo la vittoria contro il Genoa gli uomini di Gattuso sono quarti, a pari punti con la Lazio e a +3 sulla Roma. Domenica prossima c’è la trasferta di Udine, poi quella di Siviglia contro il Betis e la Juventus a San Siro. Un trittico di impegni molto delicati prima dell’ultima pausa dell’anno per le nazionali. Tre partite da giocare senza Biglia. Cosa farà Gattuso?

Infortunio Biglia, le alternative per Gattuso. Contro il Genoa in mezzo al campo di è vista l’inedita coppia Kessié-Bakayoko. Il francese ha giocato un po’ meglio rispetto alle ultime uscite, ma ha perso il pallone da cui è nato il gol del Genoa. Affidargli le chiavi del centrocampo sembra un azzardo da roulette russa. Gattuso potrebbe riciclare Calhanoglu o Bonaventura, quando sarà recuperato, nel ruolo di regista. La sensazione è che per le prossime partite il tecnico rossonero voglia insistere sulla formula a due punte. Uno schieramento che ha premiato sempre i rossoneri con la vittoria in questa stagione. Altrimenti Gattuso dovrà cercare alternative a Biglia in panchina, tra scomparsi e dimenticati.

Infortunio Biglia, una chance per Montolivo?

Infortunio Biglia, le altre possibilità per Gattuso. Nella rosa rossonera sono tre i giocatori in grado di sostituire Biglia, almeno per caratteristiche. Il primo è Andrea Bertolacci. L’ex Genoa ha giocato pochissimo in stagione, una presenza da titolare con il Dudelange in Europa League. Bertolacci è stato trattenuto con forza da Gattuso in estate, ma fino ad ora non ha avuto spazio. Analogo discorso per José Mauri. Anche il giovane italo-argentino ha giocato dall’inizio solo con il Dudelange, poi per lui solo panchina e tribuna. La domanda sorge spontanea: i due sono peggio del Bakayoko visto fino ad ora?

Infortunio Biglia, l’ennesima resurrezione di Montolivo. Ieri sera ha twittato la sua gioia per la vittoria del Milan contro il Genoa. Un segnale di riapertura per un prossimo futuro in campo? Chi lo sa. Riccardo Montolivo potrebbe passare in poco tempo da separato in casa a titolare. Il 33enne centrocampista vive da mesi ai margini di Milanello. Montolivo si allena regolarmente, ma Gattuso lo ignora. E’ stato così fin dall’estate, quando il tecnico rossonero lo  ha escluso dalla serie di amichevoli giocate dai rossoneri. Ora però le cose potrebbero cambiare. Senza Biglia il Milan perde un riferimento fondamentale a centrocampo. L’argentino ha anche qualità umane importanti. Quindi per sostituirlo non basta giocare bene a centrocampo. Serve altro. Gattuso-Montolivo, l’inizio del disgelo? Vedremo.

Il Tweet di Montolivo:

  •   
  •  
  •  
  •