Juventus-Cagliari, Allegri:” Non dobbiamo perdere punti. Il Barcellona è la favorita per la Champions”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Giorno di vigilia in casa Juventus in vista della sfida di domani sera, alle ore 20:30, contro il Cagliari, match valevole per l’undicesima giornata di serie A. I bianconeri giungono a quest’appuntamento da primi della classe con 28 punti all’attivo, frutto di nove vittorie ed un solo pareggio, annoverando, tra l’altro, lo scettro di miglior attacco del torneo con 21 reti siglate. In attesa della suggestiva sfida di mercoledì 7 novembre contro il Manchester United, che in caso di esito positivo spalancherebbe aritmeticamente le porte degli ottavi alla Vecchia Signora, non occorrerà abbassare la tensione contro i sardi, squadra che rappresenta il passato per Massimiliano Allegri, avendola allenata dal 2008 al 2010, oltre ad averne indossato gli abiti da calciatore rossoblù dal 1993 al novembre 1995.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: quale sarà il futuro di Stefano Sensi?

Durante la consueta conferenza stampa della vigilia, l’allenatore livornese ha effettuato il punto della situazione in campionato, parlando della sfida di domani sera, snocciolando qualche spunto utile al fine di comprendere al meglio chi sarà a scendere in campo, senza disdegnare, altresì, un pronostico sulla squadra favorita per alzare al cielo la coppa dalle grandi orecchie.

Questo un estratto dei passaggi cruciali pronunciati dal tecnico juventino:” Bisogna solo vincere. La dimostrazione l’abbiamo avuta con l’Empoli, nessuna partita è semplice. Mentre per le avversarie, quella contro la Juventus, è sempre una sfida importante. Dobbiamo vincere sul campo, senza lasciare punti per strada perché il Napoli e l’Inter sono lì. In campionato ci vuole molta più attenzione, a differenza della Champions abbiamo molti più cali di tensione. Il Cagliari è un avversario difficile, è la squadra che corre di più ed è pericolosa in area. Dobbiamo vincere e prepararci bene alla gara di mercoledì”.

Per poi aggiungere:” Saranno out Chiellini e Bernardeschi, torneranno Mandzukic e Khedira. Spinazzola andrà a giocare qualche partita in Primavera“. Sul probabile undici che scenderà sul rettangolo verde, Allegri svela:” Pjanic e Matuidi giocheranno sicuramente, il terzo lo sceglierò tra Cuadrado e Bentancur e devo valutare le condizioni di Khedira. Dietro rientra Cancelo, poi c’è Bonucci. A sinistra devo vedere se far giocare De Sciglio per dare un turno di riposo ad Alex Sandro. Ho una rosa importante, posso variare molto“. Sull’attuale tenuta difensiva, invece, ha dichiarato:” Se subisci più di 30 gol non vinci il campionato. Già da domani dobbiamo cercarne di non subirne più“. Infine spostando i radar sulla Champions, ecco la sua favorita per la conquista del titolo:”Quest’anno la candidata numero uno per vincerla è il Barcellona. Noi siamo tra le prime quattro candidate, ma ci vuole calma“.

  •   
  •  
  •  
  •