Perisic, il ritorno di Ivan il terribile: è lui il nuovo leader del dopo-Icardi per Spalletti

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui

Perisic, il ritorno di Ivan il terribile. Sembrerebbe quasi un titolo di un film prossimo all’uscita nelle sale cinematografiche, ma in realtà è il ritorno da protagonista di Ivan Perisic con la maglia dell’Inter. Dopo il periodo di punizione in merito alla voglia di lasciare la società neroazzurra per provare un’esperienza all’estero e nello specifico in Premier League, punizione coincidente agli ultimi giorni del calciomercato che hanno costretto l’esterno croato a non scendere in campo nel match di Coppa Italia contro la Lazio; Perisic è tornato ad essere il terribile sul fronte sinistro dell’attacco neroazzurro.

Perisic, nuovo leader neroazzurro

Perisic, che cambiamento. Sarebbe il termine più adatto da attribuire all’esterno croato dopo le ultime prestazioni coincidenti con l’esclusione di Icardi, dopo l’episodio della fascia di capitano tolta dal braccio dell’argentino e affidata al portiere Samir Handanovic e dopo le dichiarazione della moglie-agente Wanda Nara nella trasmissione di Pierluigi Pardo, Tiki Taka. L’esterno croato dopo la prima parte di stagione da dimenticare, si è preso la squadra sulla spalle insieme ad un altro calciatore nella sua stessa situazione, il ninja Radja Nainggolan, e a partire dal match di campionato contro la Sampdoria per finire al match di ieri in Europa League contro il Rapid è tornato a terrorizzare le difese avversarie con numeri degni del calciatore ammirato al mondiale di Russia. Non sembra un caso ma da quando è stato escluso Icardi, Perisic è tornato ai suoi livelli e nel match di ieri contro il Rapid è tornato al goal, infatti il croato, servito sul filo di fuorigioco da Candreva, scatta indisturbato verso la porta avversaria, smarca il portiere degli austriaci e con un delizioso pallonetto firma la rete del 3-0. Perisic che se continua su questi livelli anche nelle prossime gare, a partire dalla trasferta di Firenze, può essere lui il nuovo leader per Spalletti nell’era del dopo Icardi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Bologna Milan in diretta tv e streaming