Cellino cambia idea: “Bisogna far ripartire la Serie A”

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Un cambio d’idea inaspettato e improvviso: Massimo Cellino, presidente del Brescia, si dice favorevole alla ripresa della Serie A. Il presidente sardo, nelle scorse settimane, aveva dichiarato di non voler riprendere il campionato dicendo, addirittura, di essere disposto a non far scendere i suoi giocatori in campo in caso di ripresa. Ma, oggi, ai microfoni di Repubblica.it, Cellino ha dichiarato l’opposto: “Ho cambiato idea, mi adeguo alla maggioranza. Bisogna tentare di riprendere il campionato altrimenti qui falliscono tutti.
L’idea di poter giocare solo al Sud e al Centro, però, non è stata appoggiata dal patron del Brescia: “Certo, in Lombardia è ancora complicato fare i test medici ma se si gioca io resto al Rigamonti, nessun campo neutro“.

Intanto, oggi è il giorno della riunione del Comitato Tecnico Scientifico, nella quale si discuterà anche del protocollo proposto dalla FIGC per la ripresa degli allenamenti: come dichiarato già a inizio settimana dal Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, si va verso il via libera per la ripresa degli allenamenti collettivi con alcuni paletti da non oltrepassare. Il sì del Comitato alla ripresa degli allenamenti è un passo in avanti per la ripresa della Serie A: nella prossima sttimana, ci sarà l’incontro tra il Premier Conte, l’assemblea di Lega e il consiglio federale per prendere una decisione definitiva.

  •   
  •  
  •  
  •