Ciro Immobile: ecco i tre obiettivi di fine stagione del bomber biancoceleste

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

In attesa del 28 maggio, giorno in cui ci sarà l’ufficialità del ritorno del campionato di Serie A, Ciro Immobile da ieri pomeriggio ha ricominciato ad allenarsi in gruppo insieme ai suoi compagni di squadra per farsi trovare pronti quando tra un meno di un mese si tornerà in campo.

Ciro Immobile, i tre obiettivi di fine stagione

Il bomber biancoceleste in questo ultimo scorcio di stagione ha tre obiettivi molto importanti e andando per ordine di importanza, il primo è quello ovviamente della conquista dello scudetto che in casa biancoceleste manca da venti anni esatti; la Lazio si trova a un solo punto di distacco dalla Juventus e lo scontro diretto ancora da giocare e dunque ci sono tutte le possibilità per vincere il campionato che per i capitolini sarebbe incredibile visto che alla vigilia nessuno li dava come favoriti.

Ciro Immobile che nei giorni scorsi ha dichiarato che non vede l’ora di tornare a giocare in questa stagione è il goleador della massima serie italiana con 27 reti realizzate in 26 presenze, cinque in più di quelle messe a segno da Cristiano Ronaldo (22), secondo in questa classifica e ben dieci in più del terzo, ovvero l’interista Romelu Lukaku (17). Il secondo obiettivo del bomber biancoceleste è quello di eguagliare ma anche superare Gonzalo Higuain, che con le 36 reti segnate con il Napoli di Maurizio Sarri nella stagione 2015-16, detiene il record assoluto di marcature in un singolo campionato italiano. Considerato che mancano ancora dodici giornate alla fine del torneo, questo record è alla portata del numero 17  biancoceleste che grazie anche all’aiuto dei suoi compagni, sta tenendo una media realizzativa incredibile.

Ultimo obiettivo dell’attaccante classe ’90 è quello della conquista della Scarpa d’Oro (vinta nelle ultime tre stagioni da Leo Messi) che attualmente lo vede a pari punti (54) con il polacco del Bayern Monaco Robert Lewandowski (anche lui 27 reti in Bundesliga) che però per incrementare il suo bottino avrà a disposizione solamente sette partite; terzo posto per Timo Werner del Lipsia che con 24 reti ha 48 punti. Riuscire a vincere questa particolare classifica, sarebbe per Ciro Immobile un grandissimo risultato, in vista anche della stagione 2020-21 che lo vedrà protagonista nel gota del calcio europeo con la partecipazione alla Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •