Serie A, prevista assemblea di Lega per mercoledì prossimo

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Mercoledì 13 maggio potrebbe essere una giornata decisiva per i destini della nostra Serie A. FIGC e Lega stanno discutendo da giorni della possibile ripartenza del campionato, che non avverrà finché non ci sarà l’okay definitiivo del comitato tecnico scientifico istituito dalla stessa Federazione per valutare i rischi legati alla ripresa dell’attività agonistica. Durante l’assemblea, che si terrà rigorosamente in videoconferenza, verranno discussi vari temi attuali, tra cui l’assegnazione dei diritti televisivi per il triennio 2018-2021.

Lega calcio Serie A: convocata assemblea d”urgenza per mercoledì prossimo

Si è forse giunti ad un definitivo punto di svolta. La Lega Calcio Serie A ha convocato un’assemblea d’urgenza per mercoledì prossimo che vedrà impegnati, in videoconferenza, il Presidente Dal Pino, i 20 rappresentanti dei club della massima serie e, eventualmente, i dirigenti dei principali Broadcasters che detengono i diritti per l’erogazione dei contenuti audiovisivi relativi al nostro campionato di calcio. A tenere banco sarà ovviamente il tema della ripresa del campionato, fermo ormai dallo scorso 10 marzo, a causa della pandemia causata dal Covid-19. Occorre riflettere sull’opportunità di un’effettiva ripartenza cui la Germania ha dato già il proprio assenso nella giornata di ieri. Diverso il discorso pr la nostra Serie A, a fronte dei tanti casi positivi riscontrati in diverse squadre (Sampdoria e Fiorentina su tutte) che potrebbero rimettere in discussione il prosieguo di questa stagione.Un altro tema su cui verterà l’incontro è senza dubbio quello relativo ai diritti televisivi, al centro di controversie tra Lega e pay tv nei giorni scorsi a causa dell’importo dell’ultima rata che i club rivendicano e le emittenti vorrebbero, per ovvie ragioni, vedere ridotto o quantomeno dilazionato. Verranno infine discussi la richiesta di risarcimenti perorata nei confronti del “cartello” IMG /MP&Silva/B4 in merito all’acquisto dei diritti di trasmissione del campionato per l’estero e il pagamento delle consulenze effettuate dallp studio BonelliErede proprio relativamente a quest’ultima vicenda.
La Serie A è pronta a ripartire? Il 13 maggio potrebbe essere una data rivelatrice in tal senso.

  •   
  •  
  •  
  •