Inter: si complica la trattativa per il rinnovo di Esposito

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Quelle che verranno, saranno settimane molto intense in casa Inter: tra meno di una settimana i nerazzurri torneranno in campo per disputare la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Napoli al San Paolo, ma la dirigenza sta lavorando molto anche sul mercato. In primo piano c’è la trattativa per portare Sandro Tonali a Milano, ma si lavora anche per risolvere le questioni interne: la dirigenza sta trattando con l’attaccante Sebastiano Esposito per il rinnovo di contratto. Nelle ultime settimane sembrava essersi trovato un accordo tra le parti per il rinnovo del classe 2002, ma negli ultimi giorni c’è stato un intoppo nella trattativa: l’Inter ha proposto un quinquennale (che potrà firmare solo a partire dal 2 luglio, giorno del suo diciottesimo compleanno) a 800 mila euro netti a stagione, ma Esposito non è soddisfatto dell’offerta. Secondo quanto raccolto dalla redazione di Tuttomercatoweb, nonostante l’accordo sia sei volte più remunerativo rispetto al precedente triennale (circa 130 mila euro più premi all’anno)il ragazzo ha chiesto un milione di euro netto all’anno. La richiesta sarebbe più per una questione di status che economica: Esposito vuole essere considerato di più dalla società. Ma l’Inter non sembra disposta a trattare e crede di esser arrivata al massimo delle possibilità. Per ora, non è arrivata nessuna fumata bianca ma c’è ancora tempo per trattare: Esposito ha ancora due anni di contratto con l’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Euro2020, per ora comanda la Serie A: 18 gol su 50 arrivano da calciatori "italiani"