Napoli, De Laurentiis torna su Ancelotti: “Non so se feci la cosa giusta”

Pubblicato il autore: GianmarcoMinossi Segui

Nel corso dell‘intervista rilasciata al Corriere dello Sport, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, tra i tanti temi toccati, è tornato a parlare anche di Carlo Ancelotti, scelto due anni fa come sostituto di Maurizio Sarri sulla panchina partenopea ed esonerato lo scorso dicembre per far posto a Gennaro Gattuso. Queste le sue parole sull’attuale tecnico dell’Everton:

“Scelsi la sua serenità, la tranquillità, la sua piacevole vicinanza. Mio padre era un filosofo, un uomo dolcissimo. Come Carlo. Ma non so se feci la cosa giusta per il Napoli prendendolo. Al termine della prima stagione avrei potuto utilizzare la clausola rescissoria presente nel contratto e dirgli che non andava bene per il calcio a cui sono abituati qui; avrei fatto bene a dirgli ‘conserviamo la nostra amicizia, ma finiamola qui, perché a Napoli il calcio è un’altra cosa. Ti ho fatto conoscere una città che adesso ami e che ti ha sorpreso, ma per entrambi è meglio chiudere ora il rapporto'”

Nell’attesa di un’eventuale controreplica da parte dello stesso Ancelotti, il Napoli si prepara ad affrontare la finalissima di Coppa Italia in programma dopodomani all’Olimpico di Roma contro l’eterna rivale Juventus, oggi guidata proprio da quel Sarri che per tre anni ha fatto sognare la piazza napoletana: De Laurentiis in testa…

  •   
  •  
  •  
  •