De Zerbi: “Milan? Voglio il massimo, ottavo posto obiettivo importante”

Pubblicato il autore: Davide Corradini


Sassuolo Milan, De Zerbi: “Voglio il massimo, ottavo posto obiettivo importante”. Il tecnico neroverde ha parlato alla vigilia del match di Serie A del 21 luglio 2020 al Mapei Stadium. Il suo sogno? Tornare in Europa League, ma per farlo bisogna dare il massimo nelle ultime gare restanti.

Sassuolo Milan, parla De Zerbi: “Il mio Sassuolo deve dare sempre il massimo”

Non smette di crederci all’ Europa League Roberto De Zerbi. L’Europa si è allontanata dopo il pari contro il Cagliari ma potrebbe riavvicinarsi se stasera i suoi ragazzi battono il Milan, ma che la strada sia quasi sbarrata lo dicono quei punti che separano oggi rossoneri e neroverdi. Clicca qui per scoprire come seguire Sassuolo Milan in diretta tv e streaming.

“Ci sono 12 punti in palio, noi siamo a quota 8 punti. 12 meno 8 fa 4 e ci stiamo nella possibilità di poter raggiungere qualche squadra davanti”, azzarda il tecnico del Sassuolo, aggrappandosi alla matematica ma soprattutto alla voglia del Sassuolo di spingere fino alla fine. Arrivare ottavi in classifica è un obiettivo importante e vogliamo onorare al meglio questo finale di stagione: incontriamo squadre che come noi hanno i loro obiettivi da raggiungere e per rispetto al campionato e a noi stessi daremo sempre il 100%. Finora abbiamo messo dietro squadre attrezzate come Torino e Fiorentina, sorprese come Parma e Verona, squadre che ci somigliano come il Bologna e questo dà la misura di quanto sia importante la posizione di classifica che abbiamo. Che tuttavia non ci accontenta”.

L’idea che ci si è fatti è che ai suo ragazzi, stasera contro il Milan, Roberto De Zerbi chiederà soprattutto una risposta che gli faccia scordare la serata di Cagliari, e quel pareggio che non ancora ha metabolizzato del tutto. “Sono due punti persi e danno fastidio”, disse nel post gara della Sardegna Arena, e ieri è tornato sull’argomento: “Se dopo una gara così non lasci il campo con tre punti persi non puoi non essere deluso, ma questo è il calcio“. Questo è De Zerbi, che continua a pretendere il massimo perchè da qui alle prossime quattro partite si tratta di ambire a qualcosa di più di quello che avevano in testa a inizio stagione. Quando gli obiettivi erano, principalmente due: migliorare i punti e la classifica della scorsa stagione.

Centrato il primo obiettivo si corre per il secondo, consapevoli che è “un periodo che stiamo bene ma che tutto è migliorabile, e che del Milan di oggi c’è da temere tutto“. Viaggiano spediti i rossoneri, e “hanno ottime individualità sulle quali Pioli sta facendo un lavoro strepitoso“, ammette De Zerbi, che tuttavia però medita lo sgambetto, come successe quattro anni fa in occasione della partecipazione del Sassuolo all’Europa League. I neroverdi infatti si trovano in un momento positivo: otto risultati utili consecutivi e questa sera De Zerbi ritroverà uomini importanti in Berardi, Bourabia e Magnanelli e che farà comunque il consueto turnover.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Chelsea Milan di Champions League, Amazon Prime o Sky?