Mario Sconcerti “attacca” la Juventus: “Ha vinto lo scudetto perché…”

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui


È intervenuto negli scorsi minuti sulle colonne di calciomercato.com il noto giornalista sportivo Mario Sconcerti, che si è soffermato sulla vittoria dello scudetto da parte della Juventus. “L’ha vinto Cristiano Ronaldo, non c’è dubbio. Ha avuto una squadra che ha giocato per lui e ha segnato il 42% dei gol della squadra. Decisivo come sempre, anche stavolta. E Sarri? Siamo caduti nell’errore di pensare che fosse la Juve di Sarri, invece Sarri l’ha fatta diventare la Juve di Cristiano Ronaldo. E in questo è stato bravo. Hanno vinto i solisti, ma è stato il campionato di nessuno. Perché la Juve non ha mai avuto una vera antagonista. Non lo è stata la Lazio, non lo è stata l’Inter”.

Sconcerti: “In Champions vita difficile per i bianconeri…”

Sconcerti ha quindi aggiunto: “L’abisso dalle prime quattro alla quinta e alle altre è la conferma di una spaccatura ormai netta. Basti dire che al momento – a due giornate dal termine – tra la prima, la Juventus, e la quinta, la Roma, ci sono 19 punti”. Juve e Atalanta in Champions League possono qualificarsi al turno successivo? La Juve può certamente superare il Lione, ma ai quarti troverà Real Madrid o Manchester City, entrambi avversari complicati da affrontare. Credo più nelle possibilità dell’Atalanta, anche perché il Psg senza Mbappé è un’altra cosa e viene da cinque mesi di inattività: non sono pochi”.

  •   
  •  
  •  
  •