Pistocchi polemico con i tifosi della Juventus dopo lo scudetto: “Prima Sarri era un perdente…”

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui


Non c’è mai stato un gran feeling fra il giornalista Maurizio Pistocchi e la tifoseria della Juventus, con la quale, negli anni, non sono mancate le schermaglie dialettiche attraverso i social network, palesatesi spesso sotto forma di tweet, alcuni dei quali contenenti a volte parole non troppo ripetibili, per usare l’eufemismo. In queste ore Pistocchi è tornato a parlare proprio su Twitter, complice la vittoria del nono scudetto consecutivo da parte della “Vecchia Signora”, arrivata nella serata di ieri, domenica 26 luglio 2020, grazie al successo per due reti a zero maturato sul manto erboso dell’Allianz Stadium di Torino contro la Sampdoria.

Maurizio Pistocchi: “Ce l’avevate con Sarri, invece adesso…”

Il pensiero pungente di Maurizio Pistocchi, che fa il paio con l’esternazione di Enrico Varriale (che ha letteralmente creato scompiglio tra i sostenitori zebrati), ha riguardato alcune questioni di natura prevalentemente tattica, senza dimenticare i detrattori di Sarri, che non lo volevano e non lo vogliono tuttora sulla panchina della Juventus. “I maestrini dal pensiero debole dicevano: Bentancur non può fare il regista. Ceduto Pjanic, è il titolare. Esaltavano Allegri: è stato esonerato da vincente. Ce l’avevano con Sarri, che per loro era un perdente: in due anni ha vinto Europa League e Scudetto. Complimenti”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: