Tensione Ibrahimovic-Pioli, lo svedese non gradisce la sostituzione: “Volevo fare gol!”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il Milan di Stefano Pioli sta esprimendo un calcio sopraffino in questo finale di campionato e il merito è tutto del tecnico emiliano, il quale a fine stagione potrebbe essere sostituito da Rangnick. Un ben servito da molti ritenuto ingiusto visto il rendimento dei rossoneri, compagine capace di rifilare 4 reti alla Juventus capolista. L‘ultimo match contro il Bologna di Mihajlovic è stato un inno al bel gioco e il 5-1 finale testimonia quanto i lombardi siano spietati in questo momento.

Il Bologna è stato letteralmente annichilito sul piano del gioco e dell’intensità. Questo Milan ha fame di vittorie e lo spirito vincente è arrivato da quando Zlatan Ibrahimovic ha accettato di tornare in rossonero a gennaio. La presenza dello svedese è determinante in campo anche quando non segna, ma in queste ultime giornate i mal di pancia del classe 1981 stanno tenendo banco in casa Milan. Ibra non accetta le sostituzioni e anche in quest’ultima apparizione, c’è stata una scaramuccia tra lui e Pioli. Se a Napoli la questione era stata dribblata in qualche modo, stavolta le telecamere hanno immortalato l’episodio. Unica nota stonata di una serata perfetta.

Leggi anche:  LIVE Lukaku-Chelsea: offerta monstre all'Inter, gli sviluppi minuto per minuto

Sostituito al 61’ per far spazio a Leao, Ibra si è rivolto polemicamente a Pioli con le seguenti parole:

La prossima volta tiri fuori uno di quelli. Io oggi volevo fare goal”.

 

Senza gol, Ibra non può stare e la rete su azione manca oramai da marzo. Troppo per un fuoriclasse come Ibra.

  •   
  •  
  •  
  •