Friedkin-Roma: è fatta! A breve l’annuncio ufficiale

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui


Finalmente dopo una lunghissima attesa durata mesi è fatta: il preliminare di cessione dell’AS Roma al magnate texano Dan Friedkin verrà firmato nella giornata odierna o al massimo entro 48 ore.
L’accordo raggiunto nella notte con James Pallotta è stato rilanciato da milanofinanza.it tramite un tweet che non lascia spazio a dubbi.

Dan Friedkin ha creato una Newco a Londra apposta per il passaggio di proprietà e ha resistito alle sirene kuwaitiane di Fahad Al-Baker che si è defilato non appena saputo del rialzo di Friedkin e i suoi assistiti.

Friedkin-Roma: è fatta! Ecco i dettagli dell’operazione

Friedkin dopo i temporeggiamenti di Pallotta e le mancate garanzie provenienti dal Kuwait, aveva dato un ultimatum sull’offerta di acquisizione della società: tutto ciò è servito a mettere pressione all’attuale (ancora per poco) presidente giallorosso che in nottata ha accettato l’offerta di 490 milioni di euro più 85 di ricapitalizzazione.
Un altro indizio era arrivato da un messaggio ricevuto dai dipendenti e i collaboratori della Roma che recitava il seguente testo, come riportato da RadioRadio, anche se poi smentito parzialmente: “Firmati i preliminari del passaggio di proprietà con il gruppo di Dan Friedkin. Convocati i CdA delle 12 società della holding AS Roma Calcio Spa. Entro il 31 agosto closing a Londra“.
Alle 1.33 è arrivato il contratto firmato anche da James Pallotta.
Entro venerdì dovrebbe esserci l’annuncio ufficiale, salvo clamorosi imprevisti, per poi avviare il definitivo closing che si prospetta verso il 20 di agosto, dopodiché la settimana successiva Friedkin acquisirà la quota di Pallotta (177 milioni di euro).

Friedkin-Roma: il futuro della dirigenza

Sky Sport nella giornata di ieri ha rilanciato un clamoroso ritorno di Gianluca Petrachi come direttore sportivo (l’ex ds del Torino ha ancora due anni di contratto nella capitale) e la permanenza di Guido Fienga come anello di congiunzione tra la vecchia e la nuova proprietà.
Potrebbe rientrare anche Walter Sabatini dopo l’esperienza al Bologna e al Montreal Impact come coordinatore dell’area sportiva, mentre potrebbe lasciare Morgan De Sanctis.

In tutto questo, la Roma oggi si gioca la delicatissima sfida di Europa League contro il Siviglia: la squadra dovrà impegnarsi sul campo, gli occhi di Fonseca sono solo alla partita di Duisburg.

  •   
  •  
  •  
  •