Inter: martedì incontro decisivo tra Conte e dirigenza

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


La sconfitta in finale di Europa League contro il Siviglia e le conseguenti dichiarazioni post gara sembrano anticipare un futuro ormai già scritto: Antonio Conte è pronto a lasciare la panchina dell’Inter. Non è mai sbocciato l’amore tra il tecnico salentino e la dirigenza nerazzurra e le tante frecciatine dell’ex Juventus nei confronti di Zhang e Ausilio ne sono la testimonianza. Il lavoro di Conte è stato sicuramente buono visti i risultati della sua squadra: il secondo posto in classifica a -1 dalla Juventus e la finale di Europa League hanno convinto la società a puntare ancora su di lui, ma il tecnico leccese sembra abbia già deciso di non voler continuare ad allenare l’Inter.
Nel frattempo, la squadra avrà a disposizione alcuni giorni di riposo prima di riprendere gli allenamenti e iniziare la preparazione in vista della prossima stagione. Per martedì, invece, è previsto un incontro tra Conte e tutta la dirigenza interista per capire se ci sono le condizioni per proseguire insieme questa avventura.

Inter – Conte ai saluti: pronto Max Allegri?

Nell’incontro programmato per martedì 25 agosto, ci saranno diversi nodi da sciogliere e quello principale riguarda la possibilità del club di effettuare investimenti economici importanti per migliorare la rosa di mister Conte. L’ex ct della Nazionale ha chiesto più volte alla società di mettere mano al portafoglio e portare a Milano giocatori di caratura internazionale per poter lottare in tutte le competizioni. Ma, intanto, la società ha già acquistato l’esterno Achraf Hakimi, sborsando 40 milioni più 5 di bonus e, quindi, vista anche la crisi dettata dal Covid, il presidente Zhang non potrà garantire a Conte altri acquisti roboanti. A questo punto, sarà lo stesso Conte a decidere se voler continuare ad allenare l’Inter oppure lasciare la baracca e dire addio dopo solo un anno sulla panchina nerazzurra.
Se Conte andrà dritto per la sua strada senza voler cambiare idea, l’Inter ha già in mente chi contattare per sostituirlo: si tratta di Massimiliano Allegri, anche lui ex Juventus e senza panchina da un anno. Il tecnico livornese ha tante offerte dall’estero ma se dovesse arrivarne una importante da parte dell’Inter, potrebbe accettare e decidere di ripartire dalla Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •