Serie A, i verdetti e le combinazioni

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

È giunto al termine il campionato di Serie A. Certamente il più anomalo della storia calcistica italiana, a causa della pandemia da Coronavirus che ha colpito l’intero pianeta in ogni settore. La Serie A è terminata nella serata del 2 Agosto, chiudendo il discorso retrocessione che ha visto salvarsi il Genoa di Preziosi battendo 3-0 il Verona di Juric e ha condannato il Lecce al ritorno in Serie B, uscito sconfitto 4-3 nel match contro il Parma.

Questo campionato anomalo ha visto trionfare per la nona volta consecutiva la Juventus allenata da Sarri che ha giocato un campionato al di sotto delle proprie forze e condito da non poche polemiche per l’operato dell’allenatore. Il secondo posto alla fine se lo è aggiudicato l’Inter di Antonio Conte, battendo nello scontro diretto l’Atalanta terminata terza. Quarto posto, invece, per la Lazio di Ciro Immobile e Simone Inzaghi che, dopo una prima metà di stagione ad alto livello e che aveva acceso il sogno scudetto della società e dei tifosi, ha visto un calo fisico dopo il lockdown che ne ha pregiudicato il percorso in Serie A. La squadra di Lotito, però, può consolarsi con il titolo di capocannoniere vinto da Immobile, oltre che la scarpa d’oro e il record di gol fatti in una sola stagione, condiviso con Gonzalo Higuain, entrambi a 36 reti. Ritornando al capitolo retrocessioni, oltre al Lecce, vediamo condannate alla Serie B anche la Spal e il Brescia, già sicure del proprio destino da qualche giornata di Serie A.

Serie A, ancora aperto il discorso Europa

Se sulla Juventus Campione d’Italia e le retrocessioni c’è un verdetto certo, non si può dire lo stesso per la partecipazione alle prossime coppe europee. Juventus, Inter e Atalanta sono certe di un posto in Champions League, mentre per la quarta, la Lazio, bisognerà attendere gli esiti delle partite europee di Napoli e Roma. La Lazio andrà nella massima competizione europea solamente se il Napoli e la Roma non vinceranno rispettivamente la Champions e l’Europa League.

Per quanto riguarda l’Europa League, la classifica finale di Serie A vede la Roma ai gironi, mentre il Milan di Pioli ed Ibrahimovic ai preliminari. Il Napoli, invece, andrà direttamente ai gironi nonostante un piazzamento al di fuori della zona europa in quanto vincitrice della Coppa Italia. Nel caso in cui Napoli e Roma vincessero le loro coppe europee, il posto in Europa League lo prenderebbe la Lazio, con il Milan ai gironi e il Sassuolo pronto ad andare ai preliminari.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: