Serie A, Roma-Juventus finisce 2-2: due rigori ed espulso Rabiot. Ecco la moviola

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Sotto la fitta pioggia dello Stadio Olimpico, il posticipo della domenica Roma-Juventus, valevole per la seconda giornata di Serie A Tim, termina in pareggio con il risultato di 2 a 2. A segno due doppiette: quella del centrocampista numero 17 della società giallorossa, Jordan Veretout, e quella del fuoriclasse bianconero, Cristiano Ronaldo. Decisive per l’esito della sfida le scelte del direttore di gara, Marco Di Bello, perfetto nelle decisioni chiave. Ecco di seguito la MOVIOLA dell’incontro e gli episodi chiave.

Serie A, Roma-Juventus: la terna arbitrale

Vedendo la sfida tra Roma e Juventus, ottime le scelte della terna arbitrale nei momenti chiave dell’incontro. Per le decisioni prese dal direttore di gara, Marco Di Bello, il voto della terna arbitrale è 7,5. Ecco di seguito da chi è composta:

ARBITRO – Di Bello;
ASSISTENTI – Tegoni e Longo;
IV UOMO – Abisso;
VAR – Nasca;
AVAR – Mondin.

Roma-Juventus: i momenti chiave e le decisioni arbitrali.

29′ – Lancio dalla retroguardia per Edin Dzeko, contatto tra l’attaccante bosniaco e il difensore bianconero, Giorgio Chiellini: per l’arbitro Di Bello è fallo del romanista, proteste in campo e dagli spalti.

30′Rigore per la Roma: tiro di Veretout da fuori aria e Rabiot respinge con il braccio largo. Per Di Bello è calcio di rigore e cartellino giallo per il centrocampista francese.

43′Rigore per la Juventus: Cristiano Ronaldo dribbla tutti, scatta in area e prova a superare Pellegrini, che si oppone colpendo la palla con il braccio largo. Di Bello fischia un altro rigore ed anche questa volta in maniera corretta.

62′ – Espulso Rabiot: il centrocampista francese entra in maniera scomposta da dietro su Mkhitaryan, doppio giallo e Juventus che rimane in dieci.

90′ – Fischio finale e partita che termina con il punteggio di 2-2 (31′ Veretout (R), 44′ Ronaldo (R), 45’+1 Veretout, 69′ Ronado).

  •   
  •  
  •  
  •