Benevento-Juventus 1-1: la Juve non va, solo un pareggio al Vigorito

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Al Vigorito la gara tra Benevento e Juventus finisce 1-1. Al gol del solito Morata risponde Letizia. Andrea Pirlo ha concesso un turno di riposo a Cristiano Ronaldo, credendo di potercela fare senza il portoghese, ma niente da fare. Solo un pareggio in Campania.

Juventus, altro pareggio, Morata non basta

Pippo Inzaghi schiera un BENEVENTO con il 4-3-2-1: Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Improta; Ionita, Caprari; Lapadula. Andrea Pirlo risponde con una JUVE in 3-4-1-2: Szczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Frabotta; Ramsey, Arthur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. Il primo tempo è molto equilibrato, entrambe le squadre provano ad inserirsi per trovare la via del gol e a difendersi bene quando serve. Al 21′ è Morata a sbloccare la gara con un bellissimo diagonale. Dybala si fa vedere continuamente in area e diverse volte prova la conclusione, ma non va. Il Benevento ci prova con Lapadula. I padroni di casa non mollano e al 45+3 trovano il pareggio con Letizia.
Il secondo tempo è molto simile al primo, sempre molto equilibrato, anche se la Juventus pressa molto di più, il Benevento è bravo a chiudere tutte le conclusioni dei bianconeri. La gara si chiude l’1-1. La Juventus che in settimana ha centrato la qualificazione in anticipo agli ottavi di finale di Champions League, in campionato ancora non trova l’equilibrio giusto. La squadra di Pippo Inzaghi dopo la grande vittoria in trasferta a Firenze, continua la striscia positiva anche contro la Juve.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bologna-Arnautovic c'è l'accordo: per la difesa uno tra Lyanco e Benatia