Fiorentina, Commisso ha deciso: esonerato Iachini. Il sostituto è già pronto

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha preso la sua decisione: Beppe Iachini sarà esonerato. Dopo giorni di riflessioni e valutazioni, dopo troppe prestazioni deludenti della Viola, il presidente americano e la dirigenza hanno preso coscienza di non poter più continuare con il tecnico marchigiano.

Infatti, la Fiorentina nelle prime sette giornate di Serie A ha trovato solamente otto punti e ha collezionato più sconfitte che vittorie. In più, ai tifosi viola non è piaciuta la gestione della rosa da parte di Iachini. Il tecnico ex Empoli si è ostinato a giocare con il 3-5-2, schierando spesso giocatori fuori ruolo (Callejon seconda punta) e non valorizzando i talenti di Kouamé, Vlahovic e Cutrone.

Il compito di risollevare la stagione della Fiorentina sarà affidato a Cesare Prandelli. L’ex ct della Nazionale ritorna sulla panchina della Fiorentina dopo dieci anni. Come confermato da Sky Sport, Prandelli domani sarà già in città firmerà un contratto fino a giugno con opzione. L’ultima esperienza di Prandelli da allenatore risale alla stagione 2018/2019 quando subentrò a Ivan Juric sulla panchina del Genoa.

Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata

Prandelli forse farà solo da traghettatore fino alla fine di questa stagione (il sogno è Maurizio Sarri) ma i tifosi della Fiorentina sicuramente saranno felici di rivederlo sulla loro panchina. Prandelli è stato uno degli ultimi allenatori a portare la Fiorentina ad alti livelli nel calcio italiano ed europeo e ora è pronto a questa nuova sfida. Sfida che avrà sicuramente un altro sapore. Ma non per questo meno stimolante.

  •   
  •  
  •  
  •