Scamacca Genoa, il Grifone ha il suo bomber: ma resterà solo fino a giugno

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui


SCAMACCA GENOA, MIGLIOR GIOVANE BOMBER D’ITALIA: MA C’È IL SASSUOLO DI MEZZO – Il Genoa ha trionfato nel derby, e l’ha fatto grazie soprattutto al suo nuovo bomber, Gianluca Scamacca. Il Grifone di Rolando Maran era ancora una volta in difficoltà, per l’ennesima volta in questa stagione, ma l’attaccante italiano classe 1999 ha tolto le castagne dal fuoco con una doppietta e un mezzo assist, regalando il passaggio del turno al Genoa nel momento più difficile contro gli avversari più odiati. La Sampdoria è caduta sotto i colpi di Scamacca, ma i rosso blu potrebbe tenersi il calciatore ancora per poco: di proprietà del Sassuolo, non c’è un vero e proprio diritto di riscatto. Insomma, la situazione è complessa: intanto, però, i genovesi se lo godono, e lui stesso si gode un bel primato importante anche in chiave Nazionale.

Leggi anche:  La bomba di Pedullà: "Gattuso ad un passo dalla Juventus, poi però..."

Scamacca Genoa, la statistica record di Opta: ma il Sassuolo lo vuole riportare a casa

Con la doppietta segnata nel derby di Coppa Italia, Gianluca Scamacca ha stabilito un bel primato, raccontato dalle statistiche di Opta: “Tra i giocatori nati a partire dall’1/1/1999, Gianluca Scamacca è quello che ha segnato più gol in stagione in tutte le competizioni con una maglia di una squadra di Serie A (sei)“.

Il problema, però, è che l’attaccante 21enne del Genoa è in prestito secco dal Sassuolo, che non ha nessuna intenzione di lasciarlo in Liguria: per questo anche il ds Faggiano si era espresso con parole un po’ pessimistiche per quanto riguarda questa situazione: “Lui è in prestito secco. Andremo però a riparlare con il Sassuolo per cercare di vedere cosa si può ottenere, ma non sarà semplice. Nello scacchiere di De Zerbi non era congeniale. Qua invece il ragazzo si trova bene e noi cerchiamo di fargli da tutor. È ragazzo per bene con tanta voglia di fare“. (LEGGI TUTTE LE PAROLE DI FAGGIANONelle ultime settimane si è parlato di un possibile riscatto a 20 milioni, che poi non sarebbe un riscatto visto che nelle clausole del prestito non è inserito tale diritto: in ogni caso, se Preziosi vorrà tenerselo, dovrà sudarselo.

Leggi anche:  Florenzi nel mirino della Juventus: i bianconeri provano il colpo

Sampdoria 1-3 Genoa: ecco gli highlights del derby con i due gol di Scamacca

  •   
  •  
  •  
  •