Juventus-Crotone 3-0: doppietta di CR7, bianconeri al 3° posto

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui

Juventus-Crotone 3-0, il team di Andrea Pirlo ritrova la vittoria dopo 2 sconfitte tra campionato e Champions League. Si guadagna 3 punti fondamentali, sorpassando così tre squadre e conquista il 3° posto in classifica. All’Allianz Stadium il Crotone inizia il match nel migliore dei modi, recuperano subito dopo i bianconeri che trovano la traversa con Ramsey e sbloccano poco dopo con Ronaldo. Lo stesso CR7 firma la doppietta prima dell’intervallo, poi nella ripresa McKennie chiude i giochi col 3-0 finale. I calabresi costretti ancora una volta a rimanere ultimi.

Juventus-Crotone 3-0: firma di McKennie

Andrea Pirlo porta a segno il suo obiettivo di conquista dei 3 punti contro il Crotone, sale così al terzo posto in classifica, a -4 dal Milan e -8 dall’Inter. L’uomo match aggiunge alla lista personalizzata di conquiste 2 straordinari gol. I 2 gol, segnati di testa, del portoghese giungono a ridosso dell’intervallo. Allo scoccare del 66’ ecco il sigillo finale che porta la firma dello statunitense e centrocampista McKennie, il quarto centro in campionato. La rincorsa della Juve ricomincia da qui, i ragazzi di Stroppa restano ultimi in classifica, distanti dalla zona salvezza.

Leggi anche:  Juventus, ci sarà una rivoluzione: addio ad Agnelli, Lippi alla presidenza

l tecnico bianconero conferma in avanti la coppia Kulusevski-Ronaldo, con Morata recuperato ma in panchina. Esterni confermati Chiesa e McKennie, Bentancur e Ramsey in mezzo etra i pali c’è Buffon. Giovanni Stroppa tecnico del Crotone, porta in campo un 4-4-2, con Ounas e Di Carmine in attacco, supportati da Messias e Reca laterali. In mediana Vulic, Magallan e Golemic centrali difensivi.

TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, Demiral, De Ligt, Alex Sandro (86′ Frabotta); Chiesa (86′ Di Pardo), Bentancur (70′ Fagioli), Ramsey (76′ Bernardeschi), McKennie; Kulusevski (76′ Morata), Cristiano Ronaldo. All. Pirlo
CROTONE (4-4-2): Cordaz; Pedro Pereira, Magallan, Golemic, Luperto (46′ Marrone); Messias, Molina (71′ Zanellato), Vulic, Reca (67′ Rispoli); Ounas (71′ Simy), Di Carmine (76′ Riviere). All. Stroppa

  •   
  •  
  •  
  •