Fiorentina, a giugno sarà addio con Prandelli: ecco chi sarà il nuovo allenatore

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

nuovo allenatore fiorentina
NUOVO ALLENATORE FIORENTINA, NEL 2020/2021 DIFFICLMENTE CI SARA’ PRANDELLI – Sono poche le certezze in casa Fiorentina, in questo momento. Una di queste è che Cesare Prandelli non siederà sulla panchina del Franchi la prossima stagione. Il tecnico, tornato a Firenze qualche mese fa dopo l’avvio di stagione horror con Beppe Iachini, non ha certamente rialzato la squadra che, anzi, sembra sempre più in difficoltà e sempre più pericolosamente vicina alla zona retrocessione. Dopo il 3-3 casalingo col Parma, anche lo stesso allenatore viola si è sfogato, ammettendo le proprie colpe ma anche puntando il dito contro Commisso e la società: insomma, tira una brutta aria e non sembrano esserci i presupposti per continuare il percorso insieme. A questo punto la domanda che si pongono i tifosi è: chi sarà il prossimo allenatore della Fiorentina? C’è un trio di nomi molto interessante per il post-Prandelli: ecco di chi si tratta.

Leggi anche:  "Non è facile provare che sia stato un affare fittizio"

Nuovo allenatore Fiorentina: Sarri, Spalletti e Gattuso sono i possibili sostituti di Prandelli

Maurizio Sarri è il nome prediletto, ma anche quello più difficile da raggiungere. Il tecnico, toscano di origine, aveva in passato ammiccato a più riprese alla viola, ma alla fine non aveva mai chiuso con il patron Commisso ed era andato prima al Chelsea e poi alla Juventus. Adesso è libero, seppur ancora sotto contratto con la Juve, ma ha tanta voglia di tornare in panchina ed aspetta solo una chiamata. In realtà, però, sembra che il richiamo di Napoli si faccia sempre più forte e, con Gattuso che sembra sempre più vicino all’addio, potrebbe tornare sotto il Vesuvio.

Rino Gattuso si libererebbe e sarebbe perfetto per il progetto della Fiorentina. Allenatore sanguigno, che ridarebbe verve e cattiveria ad una squadra e ad un popolo spento. Il Napoli lo lascerebbe andare, lui sarebbe felice di allenare la Viola: resta da capire quali potrebbero essere le altre società interessate a portarlo a casa, visto che la Fiorentina è, in questo momento, tutto tranne che un top club. Infine c’è Luciano Spalletti, allenatore fuori dai giochi da un paio d’anni ma con un’esperienza infinita in Serie A: se accettasse la Fiorentina, sarebbe una grande notizia per i tifosi.

Leggi anche:  Salernitana-Juventus 0-2: gol di Dybala, poi Morata

Prossimo allenatore Fiorentina: Gattuso il più probabile, poi Sarri e Spalletti

Sarri, come detto, è sotto contratto con la Juve e piace molto anche all’Arsenal, oltre che al Napoli; Spalletti, viste la ultime esperienze ad alto livello (Roma, Inter) difficilmente accetterebbe una squadra di così basso rango come la Fiorentina. Resta quindi Gattuso, l’allenatore forse davvero in pole position, che dopo l’esperienza agrodolce a Napoli potrebbe decidere di rilanciare la sua giovane carriera ripartendo da Firenze. E darebbe una scossa a tutto l’ambiente, possiamo starne certi.

  •   
  •  
  •  
  •