Inter in corsa scudetto con 6 vittorie consecutive: 2-1 a Parma, +6 dal Milan

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


Inter in corsa scudetto, siamo alla sesta vittoria consecutiva per i nerazzurri di Antonio Conte. Al Tardini portano a casa 3 punti fondamentali e superano di 6 i rossoneri di Stefano Pioli. Osservando l’andamento dei nerazzurri questo è il nono risultato positivo per il team, mentre il Parma penultimo in classifica ritrova la sconfitta con il grave rischio della Serie B. Inizio del primo tempo giocano bene lo sloveno Handanovic e Sepe del Parma. Le reti arrivano tutte alla ripresa del secondo tempo, al 54′ sblocca il risultato Alexis Sanchez che fa doppietta grazie a Lukaku 8 minuti dopo.

Inter in corsa scudetto: un Parma con le spalle al muro?

Una Inter inarrestabile dagli inizi del secondo tempo, il colpo del ko è nell’aria e arriva al minuto 17′, sempre sull’asse Lukaku-Sanchez: il belga avvia la ripartenza dalla propria trequarti e si allontana dagli avversari. Al limite dell’area serve Sanchez, che è da solo davanti a Sepe, con un destro a giro rasoterra in diagonale, porta a segno il secondo gol. E’ un Parma che prova a reagire senza arrendersi, si è potuto notarlo dall’inizio del match. Si ricorre ad alcuni cambi, sperando in uno sblocco della partita: tra questi Pezzella, che con un lancio lungo trova Hernani al limite dell’area, che con un tiro non troppo angolato coglie impreparato Handanovic. In casa Parma di combinano dei cambi, si inserisce Pellé ma l’Inter gestisce  il tutto senza problemi. Oramai è in fuga, mentre il Parma ha un piede in serie B.

Leggi anche:  Superlega, la richiesta di Sconcerti: "Retrocessione in Serie B per Juventus, Inter e Milan"

Formazioni e Gol

54′ e 62′ Sanchez (I), 71′ Hernani (P)

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Osorio, Bani, Valenti (66′ Busi), Gagliolo (66′ Pezzella); Hernani (84′ Pellè), Brugman, Kurtic; Kucka (66′ Inglese); Karamoh, Man (46′ Mihaila). All. D’Aversa

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (67′ Vidal), Perisic (84′ Darmian); Lukaku, Sanchez (76′ Lautaro Martinez). All. Conte

  •   
  •  
  •  
  •