Romagnoli verso la Liga? Intanto il Milan fissa il prezzo

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


In questo finale di stagione in casa Milan, mentre sta lottando in campionato tra un primo posto alquanto difficile e tra una qualificazione in Champions League a porta di mano, tengono banco la questione rinnovi, dove oltre a Donnarumma e Calhanoglu c’è anche quello del capitano Romagnoli che in questo campionato ha reso al di sotto delle aspettative. La sua scadenza di contratto è il 30 giugno 2022 e quindi il club rossonero dovrà decidere cosa fare.
La sua titolarità in squadra è in bilico vista l’esplosione del canadese naturalizzato inglese Tomori; ovviamente l’agente del difensore Mino Raiola ha come obiettivo un adeguamento d’ingaggio rispetto all’attuale ingaggio da 3,5 milioni di euro netti a stagione (si parla di sei milioni) ma il Milan ha già fatto intendere che il tetto massimo sarà di quattro.

Leggi anche:  Milan piccola rivoluzione nella partita con il Genoa

Romagnoli, verso la Liga?

Dunque molto probabilmente il rinnovo non ci sarà e attualmente la destinazione più possibile è quella del Barcellona che alla ricerca di un difensore centrale mancino bravo nel gestire la palla come richiesto nelle squadre che amano il possesso come i blaugrana, visto anche i continui problemi al ginocchio di Umtiti e il rendimento altalenante di Langlet. Secondo il quotidiano sportivo “La Gazzetta dello Sport” la valutazione del giocatore che da il Milan si aggira verso i venti milioni. Ora bisogna vedere l’evoluzione della faccenda, ma molto probabilmente il classe ’95 sarà destinato a lasciare Milano.

  •   
  •  
  •  
  •