Allenatore Napoli: nodo da sciogliere per il prossimo anno. Ci sono novità

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

allenatore Napoli

Chi sarà l’allenatore del Napoli il prossimo anno? Dubbio amletico da risolvere. Quasi certamente Gennaro Gattuso non siederà più sulla panchina partenopea. Le voci trapelate nelle ultime settimane, fanno intendere che l’allenatore campano lascerà a fine stagione. Il suo rapporto con il vulcanico presidente De Laurentiis si è incrinato nel corso degli ultimi mesi, in un anno altalenante caratterizzato dai tanti infortuni. Le quattro vittorie consecutive in campionato, nonostante abbiano fatto emergere la forza del gruppo e confermato le capacità del tecnico, non basteranno per il prosieguo del matrimonio. Un divorzio ufficioso, dunque, che apre il toto allenatore della formazione vesuviana.

Allenatore Napoli, parla Moggi: “Gattuso sta facendo il massimo”

Luciano Moggi, intervenuto nel corso della trasmissione Tutti convocati di Radio 24 ha rilasciato delle dichiarazioni che, pur lodando l’operato dell’ex calciatore del Milan, lasciano poche certezze sul suo futuro: “Gattuso si sa che non sarà più l’allenatore del Napoli. Non ha mai avuto la squadra completamente a disposizione. Tenete conto che quando i giocatori rientrano da un infortunio ci mettono un po’ a tornare in forma. Quello che ha fatto Gattuso in questo momento è da rispettare, è il massimo che può fare per lottare per la Champions“.

Leggi anche:  Milan, pronto il rinnovo per Kessie fino al 2026

Rafa Benitez: “La mia priorità è la Premier”

In questo periodo numerose voci hanno avvicinato l’ex allenatore del Napoli nuovamente alla società di De Laurentiis. Intervistato dal giornale Marca, è lo stesso Rafa Benitez a dare alcuni chiarimenti riguardo il suo futuro, che fanno momentaneamente sfumare un ritorno di fiamma alle pendici del Vesuvio: “Ho già ricevuto più di un’offerta in questi mesi, ma non era il momento o non era il progetto giusto. Vorrei trovare un club con l’ambizione di competere e di lottare per vincere titoli o per sviluppare un progetto serio che ti porti a raggiungere in seguito quell’obiettivo. Priorità? Le mie esperienze in Premier con Liverpool, Chelsea e Newcastle sono state tutte molto soddisfacenti. Per questo la mia priorità continua ad essere la Premier“.

Leggi anche:  L'Atalanta cambia il pelo, ma non il vizio: miglior attacco della Serie A (esattamente come l'anno scorso)

Allenatore Napoli, addio a Simone Inzaghi

L’allenatore del Napoli del prossimo anno non sarà sicuramente Simone Inzaghi. Prima della partita contro lo Spezia,  è lo stesso coach a fare il punto della situazione sul suo avvenire: “Col presidente Lotito nessun problema, ci vedremo per capire il da farsi. Io sono contento di questo fatto e spero di andare avanti per tanti altri anni“.

 
 
  •   
  •  
  •  
  •