Dybala resta o se ne va? Ecco la rivelazione di Pirlo in conferenza stampa!

Pubblicato il autore: Davide Roberti

dybala resta
DYBALA RESTA A TORINO O ANDRA’ VIA DALLA JUVENTUS? ECCO LA RISPOSTA DI PIRLO IN CONFERENZA – Dybala sì, Dybala no, Dybala forse. Difficile decifrare il futuro della Joya: il suo contratto scade tra poco più di un anno, nel giugno 2022, e ancora non è stata messa la parola “fine” sulla questione rinnovo. Da mesi escono nuove indiscrezioni sul futuro dell’argentino, sui contatti del suo agente Jorge Antun con la dirigenza bianconera, sulla volontà del ragazzo di restare in bianconero, sulle possibilità di uno scambio con Mauro Icardi. Intanto, però, Andrea Pirlo ha deciso di rispondere ad una domanda sul futuro del suo numero 10 durante la conferenza stampa pre-Genoa: ecco cosa ha detto.

Pirlo in conferenza stampa prima di Juventus-Genoa: “Tranquilli, Dybala resta”

Ecco come Andrea Pirlo ha affrontato la questione Dybala, da mesi ritenuto possibile partente: “Sì, lo vedo nella mia idea di Juve anche per il futuro, l’ho sempre detto, Dybala è un giocatore importante che purtroppo non ho avuto mai a disposizione quest’anno. Però guardiamo al presente perché è più importante del futuro. Comunque lui ha ancora un anno di contratto quindi possiamo tranquillamente guardare anche all’anno prossimo. Ha grande qualità e fa la differenza. Adesso però pensiamo al presente e a quanto può dare adesso e quello che non ha dato prima stando fuori tanti mesi“.
Insomma, dopo mesi difficili per la Joya, tra il lungo infortunio al ginocchio e festini clandestini a casa McKennie, ecco una bella iniezione di fiducia da parte del tecnico bianconero. Sempre ammesso che Pirlo rimanga in sella, ipotesi al momento piuttosto probabile nel caso in cui riuscisse a centrare la qualificazione in Champions League, Dybala sarebbe ancora al centro del progetto. Negli ultimi giorni si è scatenato il dibattito tra gli esperti e i tifosi juventini: la Joya merita di restare? Per Pirlo, la risposta è “sì, Dybala resta“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Consigli Fantacalcio, i giocatori da acquistare all'asta di riparazione: ecco top e sorprese!