Juventus, ecco il piano della società per la guida tecnica

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


In casa Juventus la situazione non è tranquilla e il progetto Pirlo sta andando verso il capolinea. Il club bianconero dopo 9 anni consecutivi di successo sta vivendo una bruttissima stagione ed è in rischio anche la qualificazione alla prossima Champions League: situazione che sarebbe una vera tragedia economica per la società di Andrea Agnelli e che renderà il match di recupero con il Napoli da dentro o fuori. La dirigenza bianconera però sta già pensando al futuro e a chi affidare la guida tecnica del club. Ecco di seguito i dettagli.

A chi sarà affidata la Juventus?

Non è detto che Andrea Pirlo possa restare a guidare la Juventus fino a fine stagione. Infatti una notizia certa è che in caso di risultato negativo mercoledì, Pirlo sarà esonerato. In questo caso l’unico allenatore che potrebbe arrivare subito è proprio Massimiliano Allegri. I buoni rapporti con il presidente bianconero (come testimoniano le voci in cui i due abbiano visto il derby della Mole insieme) è un buon punto di partenza per poter programmare il futuro della Juventus. Nel caso in cui, invece, si dovesse procedere con Andrea Pirlo fino a fine stagione la situazione potrebbe cambiare. Posto Champions o meno, non cambierebbe il destino di Pirlo e la società bianconera potrebbe puntare su due nomi che sono al centro dei discorsi della dirigenza bianconera da diverso tempo: Zinedine Zidane e Simone Inzaghi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Infortunio-Correa, distrazione muscolare ai flessori della coscia sinistra