Papu Gomez: “Dispiaciuto di essere andato via da Bergamo. Il mio addio all’Atalanta? Divergenze con Gasperini”

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

A distanza di oltre tre mesi dal suo addio all’Atalanta, l’ex capitano nerazzurro Alejandro Dario Papu Gomez (e attuale giocatore in forza al Siviglia), tramite “ElDesmarque”, ha fatto ancora parlare di sé: specialmente sul suo trasferimento.

Le dichiarazioni di Papu Gomez

“Sono dispiaciuto di essere andato via da Bergamo. Non avrei mai ipotizzato che sarebbe successa una cosa simile, però nella vita può accadere di tutto: situazione che accade non solo all’interno del contesto calcio, ma anche in altri settori lavorativi. Ho avuto qualche divergenza con Gasperini, come spesso accade ognuno prosegue per la sua strada. L’Atalanta? C’era la possibilità che il club potesse fare uno sforzo per me. Ho ricevuto delle offerta dalla MLS, ma per ora non era mi intenzione far un passo simile nella mia carriera. Sinceramente credo molto nelle mie potenzialità in un contesto così competitivo come può essere quello del campionato spagnolo. Quando si è trattato di decidere il mio futuro fuori dalla Dea, la mia intenzione era quella di rimanere in Europa, soprattutto anche per rendere più continua la mia presenza in Nazionale. Nel momento in cui il Siviglia voleva avermi in squadra – continua Papu Gomez – ho fatto di tutto per chiudere l’operazione”.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lazio, apprensione per Immobile. È caccia al sostituto: spunta l’idea Caputo.