Rigore Cuadrado, Del Piero ammette: “Non è rigore, noi siamo di un altro calcio”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Tanti errori anche nel derby d’Italia da parte di un direttore di gara

In Italia, ormai è quasi impossibile commentare o raccontare partite pulite, senza polemiche, senza strascichi che dureranno in eterno, con i soliti ed ormai stancanti errori arbitrali di arbitri e Var che determinano il futuro delle squadre. Sarebbe bello parlare di gol, prodezze, gesti tecnici, no. Purtroppo in serie A gli errori spesso gravi dei direttori di gara determinano i discorsi nei post partita.
Questa volta è il turno dell’arbitro di Juventus-Inter, Calvarese, che con 3 rigori assegnati e due espulsioni ha scatenato polemiche in tv e sui social che dureranno per un bel po’. Il Var Irrati ha richiamato Calvarese, in più di un’occasione per correggere i suoi errori, e non l’ha fatto nell’episodio decisivo che ha portato al 3-2 di Cuadrado, con il rigore procurato dal colombiano, che con un calcetto dato a Perisic, frega l’arbitro guadagnandosi il tiro dagli undici metri.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: addio a Young, a centrocampo ci sarà un ritorno di un ex?

Dagli studi Sky, anche una bandiera bianconera come Del Piero ha ammesso: “Gli arbitri dovrebbero venire qui a spiegarci cosa hanno visto. Perisic non fa niente, io lo vedo fermo, Cuadrado fa delle finte, ma è lì, è la gamba di Cuadrado che va verso di lui, il piede entra tra le sue gambe. Non è rigore, ma noi forse siamo di un altro calcio, non è rigore nessuno dei 3”.

  •   
  •  
  •  
  •