Pardo: “Mourinho non sarà accolto bene. Zaniolo è tornato”

Pubblicato il autore: Margot Grossi Segui


Il giornalista Pierluigi Pardo è intervenuto ai microfoni de “Il Diabolico e il Divino”, in onda su New Sound Level 90Fm e ha voluto dire la sua sul big match di domenica tra Juventus e Roma all’Allianz Stadium.

Pardo dà uno sguardo al big match Juventus-Roma

Il telecronista sportivo ha parlato di questo nuovo weekend di Serie A: “Weekend bellissimo, ma influenzato dalla sosta per le Nazionali. Nonostante tutto, sabato e domenica il campionato offrirà due grandi giornate di calcio. Per quanto riguarda la Roma dobbiamo capire le condizioni di Tammy Abraham, ragazzo un po’ sfortunato. Tammy è fondamentale, lavora tanto per la squadra. E’ nel mio Fantacalcio, e averlo a disposizione sarebbe importante sia per me, ma soprattutto per la Roma. Per Lazio-Inter invece, è interessante la questione del ritorno di Inzaghi all’Olimpico; secondo me sarà accolto da amico. Destino diverso prevedo invece per Mourinho all’Allianz Stadium”.

I precedenti tra Mourinho ed Orsato riguardo gli ultimi incontri, non sono positivi. Pardo vede così la partita Juventus-Roma: “E’ un test sicuramente importante per la Roma. La Juve è in crescita, ma non ha la stessa forza di anni fa. C’è bisogno di un segnale importante. La rosa è un po’ corta, ma il fattore Mourinho può fare la differenza. Mi è piaciuto molto il gesto con Zalewski di schierarlo nel derby dopo la scomparsa del papà, ma Mourinho non è solo un grande psicologo e un grande comunicatore”.

Il pensiero di Pardo su Lucca e Zaniolo

Il conduttore televisivo ha detto il suo pensiero su Lorenzo Lucca, attaccante del Pisa e dell’Under21: “Molto buono il profilo ma dobbiamo stare attenti a non esagerare. Le parole sono pesanti, soprattutto quando si parla di un giovane. Non c’è dubbio che si tratti di un ragazzo di qualità e talento. Su Nicolò Zaniolo mi voglio sbilanciare un po’ dicendo che è tornato quello di prima”.

Il conduttore televisivo si esprime su Luciano Spalletti

Da tifoso della Roma, Pierluigi Pardo ha voluto commentare il percorso dell’ex Luciano Spalletti, attualmente condottiero di un grande Napoli“Avendo commentato spesso il Napoli l’ho visto da vicino, e secondo me lui aveva bisogno di un paio d’anni lontano dalla panchina per recuperare un po’ di energie e per reinserirsi nel calcio italiano. Ho la sensazione che la pausa da allenatore gli abbia fatto bene. Non so se continuerà a vincere, ma è di certo un’ottima squadra. Quest’anno a livello di interesse, con gli allenatori abbiamo guadagnato tanto, pur avendo perso qualche giocatore”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Udinese, Luca Gotti verso l'esonero: si decide tra oggi e domani