“Io in Nazionale? Sarebbe un onore ma ora penso al Cagliari”

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui


Il 2022 del Cagliari è iniziato nel miglior modo possibile. Le vittorie contro Bologna e Sampdoria hanno riportato entusiasmo nella squadra. Nel girone d’andata la squadra sarda aveva raccolto 10 punti in 19 partite ed era penultima in campionato. I 6 punti conquistati nelle ultime due gare hanno dato un po’ di respiro agli isolani che ora possono ragionare con più lucidità. Uomo chiave del Cagliari è il numero 10: Joao Pedro. Le sue prestazioni hanno tenuto a galla la squadra e questo potrebbe portare Joao Pedro in Nazionale.. Italiana!

Il calciatore, al Cagliari dal 2014, ha preso la cittadinanza italiana nel 2017 e, non avendo mai esordito col Brasile, sarebbe arruolabile da Mancini. Joao Pedro in nazionale non sarebbe il primo oriundo e tramite il via libera della FIFA del 5 gennaio 2022, potrebbe coronare un sogno. “Credo che farebbe piacere a chiunque perché è una maglia pesantissima. Dopo la vittoria dell’Europeo ci si aspettata qualcosa di diverso, ma sappiamo quanto è difficile la qualificazione in Europa. Al momento però non ci penso perché sarebbe ingiusto nei confronti del Cagliari e di quello che stiamo vivendo, sono concentrato al 100% su questo club.

Leggi anche:  Calciomercato Juventus, Nandez pista sempre calda

In estate sia Lazio che Atalanta lo avevano cercato – oltre a qualche club della MLS – ma non si è concretizzato il suo trasferimento e ora potrebbe aspettarlo l’azzurro della Nazionale.

  •   
  •  
  •  
  •