Iervolino: “Ribery manager. Nicola mai in discussione”

Pubblicato il autore: Enzo Palo

iervolinoDanilo Iervolino intervenuto a Gr Parlamento ha confermato di non voler perdere Ribery ma di volerlo come dirigente: “Stiamo definendo con Franck gli ultimi particolari. È motivo di grande orgoglio per noi avere avuto un campione come lui. È una persona di grande carisma. Ama i tifosi, ama la città e la sua leggenda ci inorgoglisce che possa continuare ancora a Salerno. Il suo ruolo? Gli stiamo costruendo un ruolo a cavallo tra manager e dirigente affianco a me e al ds, ma resterà vicino alla squadra”.

Iervolino: “Le risposte del calcio sono quelle sul campo”

Nelle ultime settimane sono aumentati i rumors su un possibile esonero di Davide Nicola ma il patron della Salernitana ha tenuto a precisare: “Mai pensato di licenziare o di mettere in discussione il tecnico Nicola. Dopo la gara con il Verona Ci siamo preoccupati di aver perso contrasti e di aver giocato un pessimo calcio. Questa era una partita brutta, ma le risposte del calcio sono quelle sul campo”. Prima delle parole di Iervolino è stato lo stesso Davide Nicola a parlare del suo futuro sulla panchina campana: “Se dopo la vittoria di ieri con il Verona ho salvato la panchina? Sono in discussione da 30 anni, prima come giocatore e poi come allenatore. Noi stiamo facendo bene anche quest’anno, essere in Serie A per il secondo anno di fila è significativo e stiamo dimostrando tanto”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lecce, la decisione sull'attaccante è stata presa, il Milan però include il controriscatto