Stankovic già a un bivio: prendere o lasciare?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


La situazione in casa Sampdoria si fa sempre più complicata e la sconfitta contro il Torino è la terza consecutiva per i blucerchiati. La squadra di Stankovic ha perso 3 delle ultime 4 contro Torino, Fiorentina e Inter e per l’allenatore serbo inizia a farsi vivo lo spauracchio esonero. Alla Samp dal 6 ottobre 2022, Stankovic ha preso la squadra ultima in campionato con soli 2 punti in 8 partite.

Stankovic: dimissioni, esonero o resilienza?

Che la Sampdoria sia in difficoltà non è una novità. I blucerchiati sono attualmente penultimi con 6 punti, in attesa del Verona che gioca domani, ultimo, con 5 punti. Da quando Stankovic è arrivato sulla panchina della Samp la squadra ha raccolto 4 punti frutto di una vittoria contro la Cremonese e un pareggio contro il Bologna e 4 sconfitte. In Coppa Italia, invece, la squadra si è qualificata ai rigori contro l’Ascoli e aspetta ora la Fiorentina il 12 gennaio. E chissà se quella partita vedrà sulla panchina della Sampdoria l’allenatore serbo che ha molto da riflettere: Stankovic qualche giorno fa aveva dichiarato di non dimettersi e che non gli fa paura l’esonero. Sabato arriva al Marassi il Lecce in una sfida già fondamentale per la Samp e che in caso di sconfitta farebbe sprofondare i blucerchiati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dimissioni Cda Juventus, il comunicato ufficiale della società
Tags: