Calhanoglu: “Rispetto il Milan e ho fatto i complimenti per lo scudetto, sono un gentiluomo”

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Hakan Calhanoglu a tutto campo, con le parole così come è abituato a fare anche con gli scarpini. Il turco parla dell’imminente partita con il Napoli fino al rapporto con la sua ex squadra rossonera. Calhanoglu sembra essersi ambientato alla grande nell’ambiente nerazzurro, ergendosi a protagonista in diverse occasioni, una su tutte in Champions League contro il Barcellona.

Le parole di Calhanoglu

Calhanoglu parla anche del Milan: “Rispetto il Milan, ho un buon rapporto con Pioli, Maldini e Massara. Da gentiluomo ho fatto loro i complimenti per lo scudetto vinto nella scorsa stagione. Gli amici non hanno colori. Ma per me quello è il passato, ora penso solo all’Inter”. Come si evince dalle sue parole il centrocampista sembra aver voltato pagina definitivamente nella sua carriera e quando ripensa al passato in rossonero, ormai per lui è un lontano ricordo. Anche in campo sembra aver trovato un nuovo ruolo, affidatogli da Inzaghi. I tifosi rossoneri invece non hanno un buon ricordo del turco, anzi non perdono occasione per punzecchiarlo, anche se lui, da grande professionista, sembra non risentire di niente e di nessuno. Di sicuro non si può dire che Calhanoglu sia un giocatore privo di personalità.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Colpo salvezza per la Sampdoria? Ufficiale il centrocampista ex Bayern Monaco
Tags: