Osimhen: “Sto giocando in uno dei più grandi club europei”

Pubblicato il autore: Enzo Palo

osimhen

Victor Osimhen  a giugno è stato protagonista di tante voci di calciomercato, in particolar modo è stato accostato più volte al Manchester United. Fortunatamente per tutti i tifosi campani è rimasto in maglia azzurra e a suon di gol sta trascinando gli uomini di Luciano Spalletti verso traguardi importanti. In questi giorni è impegnato nella tournèè turca con il Napoli e anche nelle amichevoli conferma ancora il suo stato di grazia. Il nigeriano si è reso protagonista di un incredibile gol contro il Crystal Palace. Sigillo che ha dato il via alla rimonta degli azzurri passati in svantaggio e grazie anche alla doppietta di Raspadori, hanno sconfitto gli inglesi per 3 a 1.

Victor Osimhen pronto a prendersi tutto con il Napoli

La punta azzurra si racconta a Oma Akatugba, giornalista di Omasports, in una lunga intervista in cui parla di passato, presente e obiettivi futuri. Il numero nove dei partenopei ha affermato: “Ora sono al top della mia forma, ho nuovi obiettivi. Per arrivare dove sono ho superato un sacco di ostacoli. La gente dice che non durerò, ma lo dicevano anche quando fui scartato da due squadre in Belgio”. Per chi avesse ancora dubbi sulla lunga permanenza del nigeriano a Napoli, è il diretto interessato a dare una risposta chiara e decisa: “Sto giocando in uno dei più grandi club europei e in uno dei migliori campionati d’Europa, sono stato nominato ‘Giovane calciatore dell’anno’ e sto raggiungendo tanti traguardi personali. Non era facile se consideri l’infortunio con cui ho rischiato la vita. Eppure sono tornato meglio di prima. Per questo dico grazie a Dio. Ho vinto contro chi non credeva in me”.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Salernitana-Juventus: diretta tv e streaming live

Infine Osimhen si è lasciato a una confessione personale relativa all’utilizzo che fa dei social network: “In passato ho un periodo difficile. Mi sono infortunato alla spalla, poi fui positivo al Covid, ero solo, con la famiglia lontana. Molti si lamentavano delle cose che scrivevo sui social o dei meme che posto. Non mi considererei dipendete dai social ma ho anche deciso di dividere il calcio e la vita privata e personale, mi diverto a postare cose divertenti”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: