Serie A fuorigioco semiautomatico, Casini: “Pronti già alla ripresa del 4 gennaio”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Fuorigioco semiautomatico

Nasce il fuorigioco semiautomatico ad annunciarlo il presidente della Lega di Serie A Lorenzo Casini ospite della trasmissione Rai Italia. Sarà presentato il prossimo 15 dicembre: “Siamo pronti ad applicare, anche in Italia come al Mondiale, il fuorigioco semiautomatico già dalla ripresa del campionato il prossimo 4 gennaio“. Il nuovo sistema si baserà sulla cosiddetta “Limb-tracking technology” tecnologia di tracciamento degli arti.

Fuorigioco semiautomatico, Casini: “Investire sulle Youth Finals”

Casini, dichiara: “Dopo la mancata qualificazione dell’Italia al mondiale come Lega abbiamo sentito il dovere di esaminare lo stato dell’arte e proporre delle riforme che attraversano tutti gli ambiti. Dal settore sportivo alla valorizzazione dei giovani, elemento qualificante della riforma”.

Prosegue: “Vorremmo investire sulle Youth Finals e concentrare in una sola settimana tutte le finali di campionato giovanile in uno stesso posto, primavera e Under, in modo da avere un unico grande evento per il calcio giovanile. Anche l’aiuto alla Nazionale è dentro il pacchetto delle riforme con la valorizzazione dei giovani e la disponibilità per gli stage. In generale, un maggiore impiego di giovani attraverso le seconde squadre e, in questo caso l’esperienza della Juventus, è stata un’esperienza molto positiva”.

Leggi anche:  Skriniar via dall'Inter, l'indizio arriva dai social: Lautaro non lo segue più su Instagram

Sistema “Limb-tracking technology”

Il sistema agirà sulla definizione e registrazione del cosiddetto ‘scheletro’ del giocatore, focalizzandosi su 29 punti del corpo e inviando immagini da 50 frame al secondo. Al lavoro ci saranno tra le 10 e le 12 telecamere installate direttamente in vari punti dello stadio.

‘Grafica di estrema precisione’

Il sistema in questione ricostruirà al computer una grafica ben calcolata. Una grafica di estrema precisione sulla posizione che, nel giro di 3-5 secondi, valuterà la regolarità o meno dell’azione. In Qatar ricordiamo che all’interno dei palloni è presente un apposito chip che invia dati nelle sale video della regia. Al momento, comunque, non sarà utilizzato in Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: