Il Milan sprofonda: 5-2 contro il Sassuolo. Esonero per Pioli?


Il Milan non vince più. I rossoneri hanno iniziato il 2023 nel peggiore dei modi, rimediando una vittoria, per 1-2 contro la Salernitana, due pareggi, con Roma e Sassuolo, e due sconfitte con Lazio e Sassuolo in Serie A e un sonoro 3-0 in Supercoppa contro l'Inter. Sono ben 17 le reti incassate dal Milan nelle ultime 6 partite e la crisi è ufficialmente la parola più pronunciata in casa rossonera. A pagarne le conseguenze potrebbe essere Stefano Pioli, coi tifosi che ne chiedono l'esonero a gran voce.

Tifosi increduli: "Esonero per Pioli"

Il risultato si commenta da sé: 5-2 in casa contro il Sassuolo, squadra che nelle ultime 5 aveva raccolto solo un punto contro il Monza e nelle ultime 10 solamente 5 punti. Già dopo l'umiliante 4-0 incassato dalla Lazio di Sarri, i tifosi sui social chiedevano l'esonero di Pioli, che ora è seriamente a rischio. Milan-Sassuolo mai in discussione, con la compagine di Dionisi che al 21' era già in vantaggio di due reti. Il gol di Giroud al 24' invece di dare grinta al Milan ne produce l'effetto contrario, subendo altre tre reti prima del gol di Origi che chiude la partita sul 2-5. Era dal 1997 che i rossoneri non subivano 5 reti in casa, col Milan che svicola al quarto posto, dopo la vittoria dell'Inter, in attesa della Roma attesa nel big match contro la Roma.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Ighli Vannucchi: "Grande sfida tra Thiago Motta e Conte. L'Inter la più completa, avrei tenuto Pioli. Kvaratskhelia? Mi blinderei al Napoli..."