Inter, Lukaku giocherà contro la Juventus: Gravina concede la grazia


Il presidente della FIGC ha concesso la grazia a Romelu Lukaku, dando un segnale molto forte contro il razzismo. Gravina ha cancellato la squalifica dell’attaccante belga “in via eccezionale e straordinaria”.

Gabriele Gravina lo ha voluto fortemente per dare un chiaro segnale: il bomber nerazzurro ha ottenuto il permesso e potrà essere in campo nella partita contro la Juve, semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Dal comunicato è emerso che Lukaku abbia più volte “subito manifestazioni di odio e discriminazioni, tali da poter giustificare comportamenti non regolamentari”.
E viene scritto poi: "Ritenuto che il principio della lotta ad ogni forma di razzismo costituisce uno dei principi fondanti dell'ordinamento sportivo".

Lukaku fa sapere di aver accolto bene la notizia e si definisce “davvero felice per questa decisione, che ha dimostrato grande sensibilità.”
Poi aggiunge: “questo intervento darà un segnale molto forte a tutto il mondo sportivo”.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Stephane Dalmat: "Europeo, Barella anima dell'Italia. Per gli azzurri sarà dura, finale Germania-Francia. Inter, dopo lo scudetto la Champions"

L’Inter scenderà in campo mercoledì per affrontare la Juve, per ottenere un posto nella finale di Coppa Italia.