Lotta Champions, situazione intricata: milanesi quasi dentro, Roma quasi out

Lotta Champions, è gran bagarre. La penalizzazione della Juventus ha messo fuori gioco i bianconeri, ma non ha reso meno ingarbugliata la situazione generale del rush finale per la qualificazione alla massima competizione continentale. Con Napoli e Lazio già matematicamente "dentro" (i biancocelesti ringraziano proprio la penalizzazione bianconera per la matematica), restano due posti in ballo per quattro squadre. Con una classifica che al momento recita Inter 66, Milan 64, Atalanta 61, Roma 60.

Lotta Champions, la situazione

Le milanesi non hanno un calendario semplicissimo, ma sono quelle più vicine al traguardo. L'Inter, neanche tre giorni dopo la finale di Coppa Italia, ospita l'Atalanta a San Siro. Ai nerazzurri basterebbe un pari contro i bergamaschi per staccare il pass Champions, evitando anche di attendere l'ultima giornata. Una sconfitta contro la banda del Gasp obbligherebbe però la squadra di Inzaghi a fare punti in casa del Torino all'ultimo turno per essere certa della qualificazione. Se l'Atalanta vincesse a Milano con due gol di scarto, inoltre, all'Inter non basterebbe più il pari contro i granata. I nerazzurri dovrebbero a quel punto vincere per avere la certezza di andare in Champions.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Torino-Milan: le scelte di Juric e Pioli

Il Milan sarà invece ospite di una Juventus ferita dalle recenti vicende e che probabilmente tenterà uno scatto di orgoglio. Un passo falso contro i bianconeri porterebbe il Diavolo a giocarsi tutto all'ultima giornata in casa contro un Verona che si sta giocando il tutto per tutto per centrare una difficile salvezza.

L'Atalanta, come detto, sarà ospite a San Siro. Una sconfitta taglierebbe definitivamente fuori i bergamaschi dal discorso Champions, mentre un pareggio terrebbe ancora dentro la Dea solo in caso di sconfitta milanista all'Allianz Stadium. All'ultima giornata gli orobici ospiteranno il Monza al Gewiss.

Quasi una mission impossible quella che attende la Roma. Ai giallorossi potrebbero non bastare due vittorie nelle ultime due contro Fiorentina (fuori casa) e Spezia (all'Olimpico). Mourinho & co., ormai con la testa all'imminente finale di Europa League, dovrebbero anche sperare che il Milan non faccia più di un punto e che l'Atalanta non ne faccia più di 4.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Lecce-Atalanta: le scelte di Gotti e Gasperini