Milan, Pioli a rischio esonero? Già pronto il sostituto

La dirigenza del Milan potrebbe star prendendo in considerazione il possibile esonero di Stefano Pioli: il tecnico rossonero si è incontrato ieri con Furlani e Cardinale per fare il punto sulla situazione. In caso di allontanamento, c'è un nome che sembra nettamente favorito sugli altri.

milan pioli esonero

L'esonero di Stefano Pioli da parte del Milan sembra più che una semplice possibilità. Dopo l'incontro di ieri avvenuto tra il tecnico dei rossoneri e due esponenti di spicco della società come Gerry Cardinale e Giorgio Furlani, il futuro dell'allenatore sembra più incerto che mai. I recenti risultati del Milan però non sono dalla parte del tecnico di Parma.

L'1-3 incassato a San Siro contro il Borussia Dortmund, risultato che ha complicato e non poco le possibilità di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta della Champions League, è solo l'ultimo di una serie di risultati non soddisfacenti ottenuti dopo la vittoria contro il Genoa del 7 ottobre scorso: le sconfitte contro Juventus, PSG, Udinese e, appunto, quella contro i gialloneri, oltre ai pareggi contro Lecce e Napoli (quest'ultimo dopo un vantaggio di 0-2 a fine primo tempo) sono i sintomi di una macchina i cui ingranaggi non girano più come ad inizio stagione.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Ighli Vannucchi: "Grande sfida tra Thiago Motta e Conte. L'Inter la più completa, avrei tenuto Pioli. Kvaratskhelia? Mi blinderei al Napoli..."

Fino all'1-0 di Genova il Milan era infatti primo in Serie A, con 1 sola sconfitta in tutte le competizioni, maturata contro l'Inter. In questo momento invece, oltre ad una difficile situazione nella massima competizione europea, i rossoneri si trovano di fronte una classifica che li vedere indietro ad altre squadre anche in campionato. Se è vero che la vetta dista solo 6 lunghezze, lo è anche il fatto che quella sia la stessa distanza tra la squadra di Pioli e l'ottavo posto. Inoltre, la classifica particolarmente corta della Serie A fa sì che molte squadre siano in corsa per i primi 4 posti, tra cui le inseguitrici quali Roma, Bologna, Fiorentina e Atalanta: la classifica dei 7 volte campioni d'Europa potrebbe ulteriormente peggiorare in caso di ulteriori passi falsi.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Ighli Vannucchi: "Grande sfida tra Thiago Motta e Conte. L'Inter la più completa, avrei tenuto Pioli. Kvaratskhelia? Mi blinderei al Napoli..."

Milan, in caso di esonero di Pioli ecco il sostituto

La notizia arriva da fantacalcio.it, che sottolinea come un possibile sostituto di Pioli possa già essere stato individuato dal Milan. In caso di separazione tra allenatore e club, a prelevare il posto del tecnico ex Inter sarebbe pronto Ignazio Abate, attuale allenatore delle giovanili dei rossoneri. L'idea della dirigenza sarebbe quella di assumere l'ex terzino ad interim, almeno inizialmente, per poi eventualmente valutare altre alternative durante l'estate 2024. Come soluzione a lungo termine, sempre secondo quanto riferito da fantacalcio.it, il nome di Thiago Motta stuzzica i vertici del club.