Stop al campionato Primavera e scenario possibile per la Serie A

Pubblicato il autore: Gianlorenzo Di Pinto Segui

In una nota emanata dal presidente Del Pino sul sito ufficiale della Lega Calcio si legge che il campionato Primavera è stato sospeso a data da destinarsi. Quindi dopo che il Coni ha diramato il divieto per le attività sportive sino al 3 Aprile, ecco che la Lega mette in atto il primo provvedimento che riguarda il campionato delle giovanili.
Attesa per domani, invece, la decisione riguardante i campionati professionistici. Più che decisione si tratta sempre più di ufficializzare quanto espresso dal Coni.
La Serie A a questo punto è ad un passo dallo stop a causa dell’emergenza sanitaria.
Le possibili conseguenze sono le seguenti :
1) Sospensione del campionato con scudetto non assegnato, validi solamente i piazzamenti europei e le retrocessioni in B (o addirittura prossima Seria A con 22 squadre, cioè aggiunte le prime due in classifica della Serie B)

2)Ripresa del campionato, emergenza sanitaria permettendo, prevista per l’inizio di Aprile con campionato che fisserebbe periodo di chiusura a fine Giugno. Questo scenario dovrebbe essere condiviso dalla Uefa, che dovrebbe posticipare di qualche settimana Euro 2020 o addirittura spostarlo al 2021.
Possibilità che dovrebbe essere condivisa anche dalle altre federazioni nazionali per convincere la Uefa a posticipare l’europeo.

Intanto anche il discorso relativo alle coppe europee suscita dibattito. Questo perché le italiane che sono ancora impegnate in Champions ed Europa Legaue si vedrebbero, se domani la Lega ufficializzasse la sospensione del campionato, di dover giocare le partite europee in casa all’estero in campo neutro o sarebbero costrette a scontrarsi con il decreto del governo italiano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,