Nibali rinuncia alla Sanremo: "E' una corsa che non s'improvvisa"


Vincenzo Nibali rinuncia alla Milano-Sanremo 2022. Lo squalo dello stretto fortemente debilitato prima dal covid-19 e poi da una fastidiosa tonsillite, ha ripreso la preparazione da pochi giorni. Non se l'è sentita di confermare la partecipazione alla classica di primavera per antonomasia, corsa nella quale ha spesso regalato spettacolo.

Intervistato ai microfoni della Gazzetta dello Sport Nibali è apparso deluso ma non preoccupato. "Non mi sento di andare a correre la Sanremo. Sono stato fermo troppo a lungo, non ho il fondo, non ho la condizione, non so ancora come sto. Non si può improvvisare una corsa di 300 chilometri come la Sanremo”. L'annuncio arriva alla vigilia di un'altra grande classica italiana, la Strade Bianche.

E' un peccato perchè l'assenza del messinese toglie alla corsa uno dei protagonisti più attesi. Nibali nonostante possa considerarsi un ciclista "molto esperto" è sempre un faro per ogni competizione alla quale partecipa e per tutti i tifosi che seguono il ciclismo.

Nibali rinuncia alla Sanremo, a rischio anche le gare del nord?

A questo punto è probabile vedere Nibali nuovamente in corsa a fine Marzo. Lo squalo dovrebbe partecipare alla Dwars door Vlaanderen il 30 Marzo e al Giro delle Fiandre il 3 Aprile, prima di concludere la campagna del nord con la Liegi-Bastogne-Liegi.

Nibali in trionfo alla Sanremo nel 2018