Internazionali d’Italia 2018: nel tabellone principale due nuove promesse del tennis azzurro provano a farsi strada

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

(Photo by Michael Steele/Getty Images scelta da SuperNews)

Ci sono nuovi tennisti azzurri nel tabellone degli Internazionali d’Italia. Tennisti che non vedono l’ora di dimostrare la loro grinta e forza per arrivare più avanti possibile, sfidando magari uno dei tanti big presenti a Roma in questi giorni. Ventidue anni, e 142esimo nel ranking Atp. La nuova promessa degli Internazionali maschili si chiama Lorenzo Sonego, chiamato da tutti ormai Lollo. “Il soprannome Lollo– afferma il giovane tennista- mi piace un casino, molto più di Polipo o di Sonny..”. A far le spese è stato Filippo Baldi nelle qualificazione che ha perso contro di lui 7-6, 6-1. Non è stata una passeggiata perchè al tie break si trovava in svantaggio poi con grinta è riuscito nell’impresa di qualificarsi per la seconda volta nel tabellone principale.

L’anno scorso Sonego è stato fatto fuori da Almagro nelle qualificazioni per questione di dettagli, due anni fa invece infiammò il pubblico di Roma tenendo testa all’esordio nel circuito Atp al portoghese Joao Sosa (7-6, 3-6,7-5). Ora Lorenzo è cresciuto e ha acquisito più consapevolezza alzando sempre più il suo livello. Questo lo si è percepito ieri nella gara del primo turno del tabellone contro Mannarino. Durante la sfida al primo turno si è trovato in svantaggio contro il francese nel primo set quando perdeva 6-2, poi nel secondo e terzo set ha costruito la sua vittoria prima a un tie break nel secondo set e infine sfinendo l’avversario nel terzo,battendolo 6-3.

Già sembra arrivato il momento della consacrazione. La stagione, del resto, era partita nel migliore dei modi perchè a gennaio ha debuttato all’Australian Open arrivando ad eliminare Tomic e Haase e poi a capitolare sotto i colpi di Gasquet nel secondo turno. Negli Internazionali il suo obiettivo è quello di farsi strada perchè uno vale l’altro a questi livelli. Infatti nel secondo turno se la vedrà contro il tedesco Peter Gojowczyk. Un ostacolo non certo inarrestabile e che potrebbe dare finalmente la gloria al giovane Sonego. Il tennista italiano spiega così la sua indifferenza su chi incontrare: “Niente è impossibile, non ho un avversario preferito perchè uno vale l’altro a questi livelli. Proverò a dare il massimo e vedremo come va. Ce la metterò tutta“.

Eliminando Deborah Chiesa e Martina Trevisan nelle qualificazioni, Camilla Rosatello ha ottenuto il passaggio al primo turno del tabellone femminile. E’ lei la tennista rivelazione di queste qualificazioni anche perchè lo si è visto nel modo di giocare. Una giocatrice, appunto,  che ha una traiettoria nel sua battuta molto veloce che lascia l’avversaria di stucco. Incredula Camilla ha esclamato. “Adesso dopo ottenuta la qualificazione al tabellone principale mi aspetto di andarmi ad esprimere e vedere a che distanza sono delle più forti del mondo. Mi piace. ribadisce la giovane tennista- giocare di più il doppio perchè mi sento più libera ad esprimermi. Avevo bisogno di un risultato importante per sbloccarmi. Ho dato una risposta in primis a me stessa. Sono felicissima“. Ora Camilla tra poche ore se la vedrà contro l’estone Kaia Kanepi, numero 60 Wta, proveniente dalle qualificazioni: tra e due non ci sono precedenti.

  •   
  •  
  •  
  •