Djokovic colpito in testa da una borraccia agli Internazionali d'Italia: ecco cosa è successo dopo il match con Moutet - VIDEO

Bruttissimo episodio avvenuto agli Internazionali d'Italia dopo il match di secondo turno tra Novak Djokovic e Corentin Moutet. Il tennista serbo è stato colpito alla testa da una borraccia lanciata dagli spalti, che gli ha causato un taglio e la fuoriuscita di sangue. Ecco il video dell'episodio

Bruttissimo episodio avvenuto agli Internazionali d'Italia dopo il match di secondo turno tra Novak Djokovic e Corentin Moutet. All'uscita dal campo centrale, dopo l'intervista post partita, il tennista serbo si è fermato a firmare autografi e scattare foto con i fan e proprio lì è stato colpito alla testa da una borraccia di plastica lanciata dagli spalti. Il numero 1 al mondo si è subito accasciato al suolo con la testa sanguinante ed è stato portato in sala medica, dove lamenta un po' di nausea. Resta da capire se il gesto è stato intenzionale oppure frutto della casualità, con la sicurezza che è alla ricerca del responsabile.

Djokovic Moutet 2-0 (6-3; 6-1): il racconto della partita

Esordio senza difficoltà al Masters 1000 di Roma per Novak Djokovic. Il tennista serbo si conferma imbattuto all'esordio al Foro Italico, battendo con il punteggio netto di 2-0 (6-3, 6-1) il tennista francese Corentin Moutet. Il leader del ranking ATP ha sofferto solo in apertura di primo set, con due break subiti nei primi due turni di battuta, per poi salire di colpi contro un avversario tanto nervoso e chiudere il primo parziale in 44 minuti di gioco e vincendo 5 game consecutivi. Senza storia il secondo set, chiuso in 40 minuti e con il punteggio di 6 a 1. Al prossimo turno Djokovic affronterà il cileno Alejandro Tabilo.