Fiorentina-Inter 3-3 (Video Gol Highlights): una partita da oscar per 113 minuti

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DI FIORENTINA-INTER

Fiorentina-Inter 3-3

Fiorentina-Inter è stata una partita ricca di emozioni. 6 gol, tre episodi decisivi rivisti all’on field review, una meraviglia su punizione di Muriel. È iniziato con un gol dopo venti secondi, è finita con un rigore al centesimo minuto. Boccone amaro per l’Inter che aveva la partita in pugno, grande gioia per la Fiorentina che continua a segnare e molta euforia per i tifosi in campo per il calcio visto in campo. Nella notte degli oscar, la partita più emozionante di tutta la stagione fino ad ora. A breve gli highlights

90’+13: Brozovic calcia, Dabo allontana. Triplice fischio finale
90’+13 Fallo di Dabo su Perisic. Ammonito
90’+10: Veretout spiazza Handanovic mandandolo fuori tempo. Gol importantissimo allo scadere!

90’+10: si va con il rigore, Veretout si incarica della battuta
90’+7 terza on field review della serata: Fiorentina-Inter è stata una partita ricca d’azioni e che farà discutere anche nei prossimi giorni
90’+6 Chiesa prova il cross, presunto tocco di mano di D’Ambrosio
90’+6 calcio di rigore per la Fiorentina!
90’+5 Perisic prova una serie di finte in area, poi perde palla
90’+4 un errore di Dabo regala un contropiede all’Inter, Borja Valero innesca Perisic. Ceccherini chiude in corner in scivolata.
90’+3 lancio di Lafont a cerca Chiesa, controlla direttamente Handanovic
90′ sette minuti di recupero, ancora un’eternità per Fiorentina-Inter!
90′ sugli sviluppi della punizione Borja Valero respinge corto, Chiesa spara alto!
89′ entra Borja Valero, esce Nainggolan. Spalletti vuole ammazzare il gioco e controllare il possesso palla
89′ Tackle di Brozovic su Dabo. Giallo
88′ si accendono gli animi in Fiorentina-Inter:  Martinez rimane a terra dopo una spallata con Vitor Hugo. Lafont va a rialzare di forza l’attaccante avversario. Acceso faccia a faccia tra i due a cui poi si uniscono i compagni. Giallo a Lafont
86′ Chiesa entra in area dalla sinistra e prova un tiro cross molto forte che esce di nulla. Brivido per Handanovic
84′ De Vrij fa da guardia su Muriel che non riesce ad impattare bene! Palla di  molto fuori!
81′ siamo entrati negli ultimi dieci minuti di Fiorentina-Inter: la partita sembra poter dire ancora molto
80′ Entra Dabo, esce Laurini
79′ Muriel prova un tacco per l’inserimento di Biraghi, Vecino controlla e manda out
77′ Politano non ce la fa più, al suo posto entra Candreva
76′ Gerson mette il cross per Chiesa, Asamoah manda in corner
75′ Politano mette un cross per Vecino che da due passi non riesce ad incornare bene, parata di Lafont!
74′ direttamente da punizione, Muriel manda sotto il sette da lontanissimo, da 30 metri!
74′ Gol, anzi grandissimo gol! Eurogol di Muriel!

73′ Chiesa calcia, De Vrji devia in corner, Handanovic guarda uscire
71′ Politano calcia in ritardo Biraghi! Ammonito!
65′ Sanwich di Perisic e Skriniar su Chiesa. Ammonito il difensore
62′ fuori Dalbert, dentro Asamoah
61′ On field review: Muriel calcia D’Ambrosio prima del gol. Gol annullato!
60′ cross dalla destra! Muriel controlla, D’Ambrosio allontana, Biraghi dal limite conclude a rete!
60′ Gol!Gol!Gol! Biraghi
58′ doppio cambio viola: Muriel al posto di Simeone e Pjaca al posto di Benassi. Fiorentina che passa al 4-2-3-1
57′ Nainggolan in ritardo sulla caviglia di Benassi! Primo ammonito della gara!
55′ Lautaro Martinez compie un ottimo gioco di gambe su Ceccherini! Poi mette la palla in mezzo, Perisic non arriva per un soffio!
53′ Perisic tira alla propria sinistra, Lafont si tuffa dalla parte opposta. Vanno fatti i complimenti al Var: in live solo Perisic aveva mosso delle proteste
52’Gol!Gol!Gol! Perisic spiazza Lafont

51′ Abisso segnala il calcio di rigore. Dubbi per un tocco di Vecino dietro la schiena di Fernandes
50′ On field review per un tocco di mano sulla punizione quando Chiesa se ne stava andando in campo aperto: dubbi sul tocco di Fernandes
48′ Brozovic si occupa della battuta, Simeone allontana il pericolo
48′ fallo di Benassi su Perisic sulla trequarti
46′ Bella combinazione di Laurini e Chiesa, Skriniar allontana
45′ Abisso dà il via al secondo tempo

potrebbe interessarti ancheInter, niente Coppa America per Icardi: Scaloni preferisce Lautaro Martinez

Inizio secondo tempo

L’Inter parte veramente in questo Fiorentina-Inter, ma poi riesce a riprendersi. La Fiorentina, oltre all’azione che ha portato all’autogol di De Vrji, crea gioco e tiene ritmi molto alti. I nerazzurri però riescono a difendersi bene e trovare il gol su due fiammate. Vecino l’ha ripresa! Politano ha compiuto la prima rimonta della stagione dell’Inter! I prerequisiti per un buon secondo tempo di Fiorentina-Inter ci sono tutti!

parole di Vecino a fine primo tempo di Fiorentina-Inter: “Dobbiamo continuare a giocare, non dobbiamo gestire niente perché sennò si fa difficile. Bisogna trovare un altro gol. Marcare Chiesa è difficile perché è molto veloce palla al piede e bisogna stare attenti a non fargli fallo vicino all’area: lui è furbo”

48′ Pericolo Fiorentina! Chiesa riceve palla dalla battuta di una punizione e da posizione distante prova la botta! oltre il palo!
45′ segnalati 3 minuti di recupero
45′ Pericolo Inter! Lautaro Martinez recupera il pallone a Ceccherini e poi lancia Perisic, il croato spedisce alto!
44′ la Fiorentina cerca il gol del pareggio! Gerson spara alto!
40′ Politano sterza su Veretout, poi lascia partire un sinistro dal limite che beffa Lafont! Splendido gol dell’ex Sassuolo: è la prima volta che l’Inter in stagione rimonta una situazione di svantaggio
40′ Gol! Gol! Gol! Politano porta l’Inter in vantaggio

39′ L’Inter potrebbe creare più pericoli ma sbaglia molto quando va al cross: prima Politano e poi Dalbert
37′ Politano mette la palla in mezzo all’area, ma non arriva nessun giocatore né della Fiorentina né dell’Inter. Pericolo nel cuore della difesa viola!
36′ Ceccherini fa fallo su Martinez provando l’anticipo. Si occupa dalla battuta Brozovic che va direttamente in porta, Lafont mette in corner
33′ la Fiorentina sta facendo la partita, tenendo ritmi alti e costruendo il gioco. L’inter aspetta, difende e prova a ragionare con azioni rapide
32′ abile Skriniar a sottrarre la palla a Simeone che si stava immolando in velocità
29′ ripartenza viola: Nainggolan toglie palla a Chiesa in contropiede, poi Vecino si fa rubare palla da Gerson, che prova il tiro dal limite dell’area. Il brasiliano apre troppo il destro e la palla termina sul fondo. Poteva fare molto meglio
28′ Cross di Brozovic per Nainggolan, Vitor Hugo manda in corner
27′ Da fantagazzetta arriva la comunicazione che il gol di Simeone è in realtà assegnato come autogol di De Vrij
25′ uno-due di Chiesa e Laurini, Chiesa entra in area, fa un tunnel a Vecino in maniera quasi casuale, supera Dalbert ma poi si trascina la palla sul fondo
23′ proteste per un contatto tra Vecino e Gerson in area
23′Chiesa richiede un mano di Perisic in area
2o’ Cross dalla destra per la Fiorentina, Chiesa e Simeone colpiscono di testa senza controllare, Benassi tenta la rovesciata ma la palla va lontano dalla porta rimanendo in campo
19′ Chiesa dalla trequarti prova il lancio a cercare Biraghi, palla troppo arretrata
15′ Chiesa protesta per un contatto in area con Skriniar. Si riprende con una punizione per i nerazzurri per un fallo di mano di Chiesa.
13′ L’inter sta provando a creare gioco, decisamente meglio rispetto all’inizio disastroso
9′ Grande intervento di Dalbert! la Fiorentina si rende ancora pericolosa: Chiesa riceve palla sulla trequarti ed innesca Simeone in area. Dalbert anticipa in corner. Sugli sviluppi brava la difesa dell’Inter ad allontanare con Skriniar che mura Vitor Hugo
8′ partita ferma da quasi due minuti sul silent check: poi la posizione viene confermata come regolare
6′ Sugli sviluppi di un corner per l’Inter battuto da Politano Veretout allonta troppo corto, Nainggolan mette da fuori area una palla a campanile, Vecino supera i difensori della viola ed insacca al volo. Vecino, essendo un ex, non esulta. Partita subito molto accesa.
6′ Gol!Gol! Gol! pareggio di Vecino!

1′ Lancio di Ceccherini dalla difesa, Chiesa controlla sulla corsia di destra e serve la palla per Simeone che segna. Grande errore di distrazione da parte della difesa dell’Inter! L’Argentino ripaga la fiducia di Pioli. Il silent check del Var conferma la posizione regolare di Chiesa sul passaggio al bacio di Ceccherini.
1′ Gol! Gol! Gol! Simeone

1′ fischio d’inizio

20:30 scambio di gagliardetti a metà campo tra Chiesa ed Handanovic
20:29 gli ex tra le due squadre non sono tutti a casa Inter:  ci sono BiraghiBenassi, oltre aVecino titolare in campo e Borja Valero che si accomoda in panchina. Per lo spagnolo grandissima accoglienza da parte del pubblico del Franchi.
20:28 le squadre stanno entrando in campo per Fiorentina-Inter che si giocherà in una serata fredda. Sciarpata dei tifosi viola
20:25 l’Inter senza Icardi ha sempre vinto, ma va detto che oltre alla sfida con la Sampdoria finora sono state sempre partite dal ridotto livello di difficoltà. Per questo, Fiorentina-Inter sarà un importante banco di prova per il vero valore della squadra.

20:23 interessante per Fiorentina-Inter la sfida tra due degli esterni più in forma della serie A: Perisic contro Chiesa. Chiesa aveva portato all’autogol di Skriniar nel match d’andata.

20:21 Nei precedenti tra le due squadre  degli ultimi tre anni sono stati segnati 26 gol. Nei Fiorentina-Inter disputati al Franchi due vittorie per la Fiorentina ed un pareggio.

20:14 Marotta ai microfoni Sky parlando della situazione di Icardi: “Non so se sarà la settimana decisiva, questo è un impegno preso con Wanda, quindi una proposta la inoltreremo, poi quale sarà la risposta non lo sapremo e soprattutto non c’è una scadenza precisa. È una cosa completamente diversa dalla situazione di cui si è parlato in modo molto ampio

Fiorentina-Inter, stadio Artemio Franchi, ore 20:30. I viola vogliono sperare nell’Europa League ed in caso di vittoria andrebbero ad occupare l’ultimo posto per la qualificazione, sognando di inseguire la Champions, in caso di un eventuale tracollo del Milan a +7. Gli uomini di Spalletti invece vogliono allontanarsi dai “cugini” rossoneri, navigando più tempo possibile in acque europee sicure. Fiorentina-Inter quindi rappresenta un match chiave per la lotta per i posti Champions ed Europa League. Molte squadre saranno spettatrici interessate.

Così arriva l’Inter- Con Icardi out e Keita ancora ai box, Lautaro Martinez, diffidato insieme a D’Ambrosio e Vecino, rimane l’unico centravanti per Fiorentina-Inter. (cosa accadrà alla prossima in caso di ammonizione?) Dalla metà campo in avanti Vecino, Nainggolan e Perisic stanno trovando uno stato di forma molto positivo e dovrebbero essere certi del posto da titolare. Sono sei i nerazzurri che hanno giocato almeno 15 minuti in tutte e tre le partite giocate in 8 giorni: oltre al portiere, tutti gli uomini d’attacco, di cui quattro saranno titolari e quindi arriveranno non freschissimi a Fiorentina-Inter. A sorpresa, Spalletti sceglie Dalbert al posto di Asamoah dal primo minuto

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez. All: Luciano Spalletti

Così arriva la Fiorentina- Nessuna sconfitta nelle 7 partite giocate nel nuovo anno e nessuna sconfitta al Franchi contro i nerazzurri dal febbraio 2014. Un altro dato statistico interessante è che i Fiorentina-Inter degli ultimi tre anni sono finiti con un gol nel recupero, due volte a favore dei viola ed una volta segnato dal grande assente Mauro Icardi. Per Pioli non ci sono problemi in casa legati alla convivenza degli attaccanti, ma Simeone si ha vinto il ballottaggio con Muriel per partire titolare in Fiorentina-Inter. Ricordiamo assenti il capitan Pezzella e Mirallas. Fiorentina-Inter sarà una sfida complicata da interpretare per i viola:  con una fase d’attacco che punta molto sulle azioni rapide dovrà coesistere una fase difensiva che si oppone al girare palla dei nerazzurri, cercando di trovare il varco e rallentare il pressing avversario.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Laurini, Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Edemilson Fernandes, Veretout; Chiesa, Simeone, Gerson. All: Stefano Pioli

notizie sul temaSqualificati Serie A: Insulti a Giacomelli, 2 giornate di stop a Montella. Le altre decisioni del giudiceSerie A, salvezza in 90 minuti: Genoa nei guai, rischia anche la FiorentinaVolata Champions, l’Inter arranca: occhio ad Atalanta e Milan
  •   
  •  
  •  
  •