Roma, tormentone “Capitan Futuro”: si complica il rinnovo di Florenzi

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

Il matrimonio tra la Roma e Florenzi si complica e la firma del giocatore sul rinnovo del contratto, in scadenza nel 2019, ancora non arriva. E a spingere per il divorzio c’è anche la Juventus


A Roma, sponda giallorossa, c’è un tormentone che sembra essere destinato a non finire mai: quello relativo al “Capitan Futuro” della squadra. Eppure dopo l’addio al calcio giocato di Francesco Totti, con la fascia passata stabilmente sul braccio di Daniele De Rossi sembravano non esserci più dubbi con Alessandro Florenzi – erede già designato – pronto, prima o poi, a raccogliere il testimone.

Il momento in casa Roma non sembra essere dei più felici. Lo dimostrano i risultati in campo, nonostante la vittoria ottenuta in campionato nell’ultimo turno contro l’Udinese, e fuori con il rapporto tra società e tifosi che definire burrascoso sembrerebbe un eufemismo.

Leggi anche:  Napoli- Milan. Quella volta che...i rossoneri operarono il sorpasso

A complicare le cose potrebbe si aggiunge la firma, che tarda ad arrivare, sul rinnovo del contratto – in scadenza nel 2019 – proposto al numero 24. Il raddoppio dell’ingaggio la richiesta del giocatore, cifra che la società ritiene però eccessiva.

L’esterno, classe 1991, cresciuto nelle giovanili giallorosse in passato aveva respinto la lunga corte del Milan pur di restare a vestire la maglia della sua città e della sua squadra del cuore. Ma, forse, adesso potrebbe cedere alle lusinghe di qualche grande club.

Sullo sfondo resta l’interesse della Juventus che punterebbe volentieri su Florenzi per la prossima stagione dove la squadra bianconera, almeno per quel che riguarda le fasce, attuerà una vera e propria rivoluzione. Ma il giocatori ha estimatori in tutta Europa, non solo in Italia.

Leggi anche:  Juventus, Pirlo: "Andiamo a chiudere il discorso qualificazione"

A cercare di riportare il sereno ci ha pensato, già qualche giorno fa, il direttore sportivo della squadra della capitale che parlando del futuro di Florenzi aveva dichiarato: “Alessandro è romanista nell’anima perciò sono convinto che rimarrà tanti anni“.

Di sicuro da Roma ancora non hanno “digerito” l’addio di Pjanic che ha scelto la Juventus come sua nuova squadra e di certo non vorrebbe che la situazione si ripetesse con un uomo simbolo come – appunto – il suo “capitan futuro”.

Ed è proprio per evitare un simile scenario che alla fine le due parti potrebbero trovare un accordo: “Questo matrimonio … s’ha da fare”. O per lo meno questa è la speranza dei tifosi giallorossi.

  •   
  •  
  •  
  •