Roma, lite Florenzi-Dzeko a fine partita. Interviene Strootman

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Roma, lite Florenzi-Dzeko a fine partitaInterviente Strootman. La Roma vince 2-1 contro il Genoa nel turno infrasettimanale ma non mancano alcune polemiche. I tre punti ottenuti grazie al gol di Under e l’autorete di Zukanovic non bastano ai giallorossi per essere pienamente soddisfatti. Infatti, sul punteggio di 2 reti a una Dzeko e compagni avrebbero potuto aumentare il vantaggio senza dover poi soffrire in qualche occasione nel finale di gara.

Non è passato inosservato al minuto 83′ il modo con cui l’attaccante bosniaco numero 9 abbia mandato letterlamente a quel paese il compagno Florenzi, reo di non avergli passato la palla davanti alla porta. Infatti l’esterno giallorosso avrebbe potuto fornire l’assist a Dzeko piazzato davanti alla porta con Perin fuori causa e, invece, il 24 ha preferito concludere a rete facendosi parare il tiro dall’intervento dell’estremo difensore del Genoa. Da qui, il bomber bosniaco ha iniziato la propria lotta con i compagni, colpevoli secondo lui di troppi errori.
Pochi minuti dopo è infatti ancora Dzeko a prendersela con Schick, da poco entrato e forse ancora freddo, per un movimento e un controllo sbagliato su sua assistenza.

A fine match, nonostante la vittoria e i tre punti ottenuti, Dzeko è andato verso Florenzi e poi anche vicino a Schick per rimproverarli scatenando una piccola, ma accesa discussione, placata solamente dall’olandese Kevin Strootman che ha trascinato l’attaccante fino agli spogliatoi per evitare ulteriori problemi tra compagni. Insomma, a Roma si vuole fare le cose per bene sempre e per diventare definitivamente una big d’Italia e d’Europa occorre fare attenzione ai dettagli. L’intento di Dzeko era sicuramente questo. Siamo sicuri che al prossimo gol del bosniaco qualsiasi malumore passerà.

  •   
  •  
  •  
  •