Psv-Inter, De Vrij: “Gara molto importante ma non decisiva”

Pubblicato il autore: Angelo Mandarano Segui

Stefan De Vrij – Foto Getty Images© per SuperNews

Vigilia di Champions League per l’Inter, impegnata domani nel delicatissimo match in trasferta contro il Psv Eindhoven. Contro gli olandesi guidati da Van Bommel, vecchia conoscenza del calcio italiano e spagnolo, i nerazzurri avranno l’opportunità di allungare ulteriormente proprio sui rivali del Psv e, qualora arrivassero anche buone notizie da Londra, anche sul Tottenham, battuto all’esordio in Champions.

Nella conferenza stampa svoltasi questo pomeriggio, Samir Handanovic e Stefan De Vrij si sono soffermati sulle insidie di questo match, non concordando però con chi sostiene che la gara di domani sia decisiva per il passaggio del turno.
Tutte le gare sono importanti” -spiega il portiere sloveno- “non facciamo ipotesi, dobbiamo essere pronti e giocare da Inter.”
Handanovic poi indica quale giocatore teme di più tra gli avversari: “Lozano e Bergwjin, due attaccanti esterni molto veloci e giovani. Sentiremo parlare di loro in futuro.”

Leggi anche:  F1, Rob Smedley: "Si presentò dicendo che avrebbe eguagliato Schumi"

Gli fa eco il compagno di squadra, che ben conosce l’ Eredivisie (ha militato nel Feyernoord dal 2009 al 2014), Stefan De Vrij: “Sono velocissimi in ripartenza, avanzano con i loro esterni ed una punta centrale (De Jong, ndr) che fa bene il lavoro di squadra. Giocano bene insieme. Gara decisiva? Concordo con Samir, sarà importantissima ma non decisiva“. Ai microfoni di InterTv riconosce però l’importanza che avrebbe una vittoria anche in questo turno: “Ci attende una serata da Champions League, sarà bella ma anche tosta. Domani dobbiamo vincere per poter continuare sulla strada giusta e per poter passare il girone.”

  •   
  •  
  •  
  •