Infortunio Cristian Zapata, continua l’emergenza per Gattuso. Biglia:”Torno con la Roma”

Pubblicato il autore: SimonaLucia93


Soltanto a quarantacinque minuti dal fischio d’inizio dell’incontro Genoa-Milan, un inconveniente ha colto di sorpresa la squadra rossonera di Gennaro Gattuso: il difensore del club, Cristian Zapata, ha subito un infortunio. Si tratta di uno stiramento muscolare alla coscia destra – in base a quanto riportato dai referti medici della risonanza che ha fatto subito dopo l’incontro – che lo terrà lontano dal campo per circa un mese, portando il Milan a uno scompenso per quanto riguarda la difesa.

I risultati della risonanza

Subito dopo l’infortunio avvenuto durante la partita Genoa-Milan dell’altro giorno, il difensore colombiano del Milan, Cristian Zapata, si è sottoposto a una risonanza magnetica per accertarsi dei danni subiti. In base a quanto riportato dal club rossonero, i risultati della risonanza riportano una lesione al muscolo femorale bicipite della coscia destra. All’incirca tra due settimane Cristian Zapata dovrà sottoporsi a ulteriori controlli per verificarne i miglioramenti e stabilire tra quanto potrà nuovamente tornare in campo.

Una notizia davvero inaspettata, nonché una vera e propria batosta per Rino Gattuso che dovrà far fronte a delle mancanze nella sua squadra in seguito a infortuni e squalifiche. Purtroppo, già il giorno del match il difensore colombiano, Cristian Zapata, aveva dichiarato di non sentirsi al meglio, ma il suo allenatore ha voluto rischiare mandandolo ugualmente in campo, con la speranza che non accadesse nulla. Invece, Zapata si è infortunato a soli quarantacinque minuti dal fischio d’inizio, lasciando la sua squadra nello sconforto. Il suo muscolo, infatti, ha ceduto al primo sforzo per contrastare il tiro di Kouame.

Leggi anche:  Calhanoglu in campo zittisce il pubblico rossonero dopo gli insulti ricevuti

Un duro colpo per la squadra di Gattuso che puntava molto sul difensore colombiano, Cristian Zapata – che si è meritato il rinnovo del contratto offertogli da Leonardo nei giorni scorsi. Purtroppo, però, il Milan dovrà fare a meno di lui almeno per le prossime due settimane – fino ad allora non si saprà per quanto tempo subirà lo stop prima di poter nuovamente tornare in campo.

Incontro Genoa-Milan

Durante la partita Genoa-Milan, il difensore colombiano Cristian Zapata, ha tentato di bloccare un tiro di Kouame, provocandosi uno stiramento muscolare. Pertanto, è stato sostituito da Conti, mentre Abate è stato spostato al centro al posto di Musacchio. Si è trattata di una soluzione di emergenza quella attuata da Gattuso – dato che la squadra ha subito una nuova batosta in seguito alle non poche perdite degli ultimi tempi – in attesa del rientro di Romagnoli in campo, nel prossimo incontro con il Napoli, tornando a ricostituire la coppia Romagnoli-Musacchio.

Leggi anche:  Bari, che acquisto dal calciomercato! La punta che mancava, ora si può sognare

Grandi perdite per i rossoneri

La squadra di Gennaro Gattuso non ha subito soltanto l’infortunio di Cristian Zapata, ma ha avuto anche altre perdite importanti che influiscono notevolmente sulla resa del Milan. Di fatti in un solo giorno la squadra rossonera ha perso ben due centrali difensivi. Oltre a Cristian Zampata, il giovane Stefan Simic ha lasciato il club per passare al Frosinone. Dunque, Gattuso si è ritrovato soltanto con due centrali di ruolo: Romagnoli e Musacchio – tornati in campo in seguito a degli infortuni.

Le dichiarazioni di Biglia

In occasione del quindicesimo torneo di Amici dei bambini, il centrocampista Lucas Biglia è stato intervistato e ha dichiarato che i suoi compagni rossoneri stanno facendo un bel campionato, seppur non sia sufficiente. Inoltre, si è espresso nei confronti di Gennaro Gattuso, affermando: “Il mister è stato bravissimo a gestire il gruppo. I ragazzi hanno lavorato bene, c’è qualità ma poca esperienza. Devono credere in loro stessi, come ho detto nel messaggio prima della Supercoppa. Sono giovani e forti“.

Leggi anche:  Dove vedere Mondiale per club 2022, streaming gratis e diretta tv Sportitalia o Sky Sport?

Sul suo recupero non ha saputo dare informazioni molto precise, ma ha dichiarato: “Mi sento bene, abbiamo accorciato un po’ i tempi di recupero. Sto spingendo per tornare il prima possibile. Cerco di essere sempre a disposizione. Il campo mi manca, guardare da fuori pesa, voglio dare una mano. Se fosse per me giocherei già in Coppa, ma per i dottori è presto. Forse con la Roma“.

  •   
  •  
  •  
  •